Pitagoras è un cane maschio di razza Beagle e la sua ‘padrona’ è una femmina umana

Caratterialmente io saluto tutti, inclusi gli sconosciuti e in particolare le persone che mi capita spesso di incrociare per la via. Con le donne sono particolarmente educato e gentile (anche troppo…), ma chi mi conosce bene lo sa, saluto tutti donne e uomini, conosciuti e sconosciuti. Quasi sempre le persone mi rispondono al saluto, ma talvolta succede che qualcuno non mi risaluta e allora ci rimango male e mi chiedo il perche, per la categoria maschile chi non mi risaluta è perche di norma ha qualche problema (alcol, droga e disturbi mentali), non è una battuta, sono riscontri oggettivi che ho avuto. Per le donne sconosciute è tutta un’altra storia, qualcuna è prevenuta; Questo maschiaccio ci vuole provare. Non ho la faccia del maniaco, ma a quanto pare qualcuna l’ha pensato, ma il mio era solo un educatissimo saluto. Quando succede io non mi arrendo e la volta successiva saluto di nuovo. Normalmente le signore si ricredono; Non è un maniaco è solo un uomo molto educato (forse sono anche un po’ maniaco) e veniamo alla padrona del Beagle. Questa signora era uno di quei difficilissimi casi che dopo il terzo tentativo di salutarla, non ci fu un quarto, perche quando mi vedeva per la via attraversava la strada per evitare di incrociarmi. Il suo cane Pitagoras aveva forse intuito tutto e si girava sempre a guardarmi e qualche volta addirittura si bloccava con forza, aspettando forse che io attraversassi la strada per raggiungerlo e salutarlo. Questa storiella è durata mesi e oggi poi è successo qualcosa. Abito al piano terra, avevo la porta di casa aperta e scrivevo al computer, quando come per incanto è apparso sulla porta Pitagoras e si è bloccato li, mi sono avvicinato a lui e mi ha dato la zampa, sembrava ridesse. Sento una voce in lontananza: “Pitagoras, vieni non disturbare il signore”. Ma dato che il cane non si muoveva, è arrivata lei a recuperarlo e ha esordito così: “BUONASERA, mi scusi del disturbo è un cane tanto affettuoso e curioso”. Io gli ho risposto che non mi disturbava per nulla, anzi che mi faceva piacere perche io amo i cani. Probabilmente sarà stato un caso se nell’ultima occhiata che mi ha dato il cane, ho visto un battito d’occhio, sembrava proprio un occhiolino però. Bravo Pitagoras, mio simpatico complice ~ Antonellolo ~

Promuovi la tua attività Green con Good News, per un mondo più verde! Clicca qui: ECO partners

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, con una tua donazione ≈ un € x un sorriso
Redazione & Pubblicità Tel. 380 2664166 Scrivi a: goodnews@goodnews.ws

Futuro Verde: la Casa Ecologica con Bioedilizia e Energie Alternative

Come depurare l’acqua del rubinetto risparmiando soldi e guadagnando salute

Share This Post