Cosa c’entra un economista venezuelano che ama la musica con il rione Sanità di Napoli?

C’entra, eccome se c’entra! Josè Antonio Abreu decise, più di 30 anni or sono, di tirare via i bambini dei barrios venezuelani dalla strada grazie alla musica. Creò così il progetto Sistema, un metodo educativo che prevede la musica come sistema di emancipazione e riscatto sociale. Le parole di Josè furono: “L’immensa ricchezza spirituale che è propria della musica e che è insita nella sua essenza finisce per prevalere sulla povertà materiale. Quando gli insegni a suonare, un bambino non è più povero”. E qui arriviamo a Napoli. Su ispirazione del Sistema Abreu è nata nel Rione Sanità l’orchestra giovanile “Sanitansamble”. 46 ragazzi che non sapevano nemmeno tenere in mano uno strumento sono oggi 8 violini primi, 7 violini secondi, 5 viole, 5 violoncelli, 4 contrabbassi, 4 flauti traversi, 3 clarinetti, 4 oboe, 3 trombe, 3 corni francesi, 3 percussioni. Questa è musica per i nostri cuori!   ~  di Simona Ruffini  ~

Promuovi la tua attività Green con Good News, per un mondo più verde! Clicca qui: ECO partners

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, con una tua donazione ≈ un € x un sorriso
Redazione & Pubblicità Tel. 380 2664166 Scrivi a: goodnews@goodnews.ws

Futuro Verde: la Casa Ecologica con Bioedilizia e Energie Alternative

Come depurare l’acqua del rubinetto risparmiando soldi e guadagnando salute

Share This Post