Metti una sera a cena…

Ci sono gesti che fanno bene al cuore. Specialmente quando vengono da chi meno te lo aspetti, come gli sconosciuti. E’ quello che è capitato a due donne che erano a mangiare in un locale di Cambridge, nel Massachusetts. In quel locale c’erano solo loro due e un signore che sedeva al tavolo accanto al loro. La cameriera si trovava dietro il bancone quando, racconta, ha visto le due donne scoppiare a piangere. Non sapeva cosa fare, non sapeva cosa fosse successo. Le due parlavano tra loro ma lei non riusciva a distinguere le loro parole. A un certo punto l’uomo che si trovava nel locale si è avvicinato alla cassa e ha consegnato alla cameriera un biglietto assieme alla sua carta di credito. Sul biglietto c’era scritto: “Mi addebiti anche il conto delle due signore. A una delle due è stata appena diagnosticata una grave malattia. Non dica loro nulla”.Evidentemente quell’uomo aveva sentito la conversazione tra le due donne e aveva voluto aiutarle in qualche modo. Certo, la malattia rimaneva comunque, ma lui aveva voluto fare qualcosa che esprimesse conforto. La sensazione che non fossero sole al mondo, forse. L’idea che le cose belle possano comunque capitare, anche in circostanze così avverse. Quando le donne si sono recate in cassa per pagare il conto Nikki, la cameriera, ha detto loro che l’uomo che fino a poco tempo prima era seduto proprio vicino a loro l’aveva saldato. C’è stato un momento di commozione, perché anche se si tratta di un gesto semplice, vuol dire tanto. Nikki non conosceva il nome dell’uomo, ed ha deciso di pubblicare il biglietto per far sapere al generoso sconosciuto quanto quel gesto era stato apprezzato. Grazie, chiunque tu sia. ~ Simona Ruffini ~

Promuovi la tua attività Green con Good News, per un mondo più verde! Clicca qui: ECO partners

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, con una tua donazione ≈ un € x un sorriso
Redazione & Pubblicità Tel. 380 2664166 Scrivi a: goodnews@goodnews.ws

Futuro Verde: la Casa Ecologica con Bioedilizia e Energie Alternative

Come depurare l’acqua del rubinetto risparmiando soldi e guadagnando salute

Share This Post