I fisici nucleari di tutto il mondo a Firenze

Dal 3 al 7 giugno Firenze ospita la venticinquesima Conferenza Internazionale di Fisica Nucleare. Circa 800 scienziati provenienti da 50 paesi si incontreranno per la 25esima Conferenza Internazionale di Fisica Nucleare. Il convegno è organizzato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dalle Università di Firenze, Padova e Milano. Dal 3 al 7 giugno Firenze ospiterà la venticinquesima Conferenza Internazionale di Fisica Nucleare – INPC2013 – organizzata dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dalle Università di Firenze, Padova e Milano, con l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica, nonché il Patrocinio di regione Toscana e Comune di Firenze. Sono attesi circa 800 scienziati provenienti da circa 50 paesi. La conferenza, promossa dalla sezione di fisica nucleare dello IUAP (International Union of Pure and Applied Physics) si svolge ogni tre anni, ospitata in città delle diverse parti del mondo dove vi siano ricerche in fisica nucleare.Si discuterà non soltanto delle collisioni fra

nuclei pesanti ottenute al CERN (per studiare l’universo primordiale poco dopo il “Big Bang”), ma anche e soprattutto delle ricerche effettuate presso altri acceleratori dislocati in tutto il mondo: queste permettono di studiare in dettaglio la struttura interna dei nuclei atomici in condizioni “esotiche” (lontane da quelle normali del nostro mondo quotidiano, ma vicine a quelle delle stelle) e degli stessi nucleoni, i mattoni elementari che formano i nuclei atomici. Si spazierà inoltre dalle ricerche in ambito teorico, a quelle in campo tecnologico e alle applicazioni in campo medico, ambientale e dei beni culturali.A quest’ultimo tema è dedicata la conferenza inaugurale, pensata per il grande pubblico e centrata sulle applicazioni delle tecniche sviluppate in fisica nucleare all’ambito dei beni culturali e del monitoraggio dell’inquinamento ambientale l’iniziativa si svolgerà il 2 giugno alle ore 19:00 nella sala Verde del Palazzo dei Congressi. – 2 giugno ore 19.00 Conferenza aperta al pubblico – “Le tecniche di fisica nucleare per lo studio dei beni culturali e per il monitoraggio dell’inquinamento ambientale” – Relatore: Prof. Pier Andrea Mandò, direttore INFN Firenze. Palazzo dei Congressi, sala verde – ingresso libero. 3,7 giugno – International Nuclear Physics Conference – Per maggiori informazioni, clicca qui. Fonte: INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. —http://goodnews.ws/


Pubblicizza la tua attività Green con Good News, l’unione fa la forza! Clicca qui: ECO partners

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, con una tua donazione ≈ un € x un sorriso
Redazione Tel. 0574 442669 Pubblicità Tel. 0574 1746090

Scrivi a: goodnews@goodnews.ws

Save the Children lotta per i diritti dei bambini in tutto il mondo
Acquista subito i tuoi libri: consegna gratuita se spendi almeno 19 €!

Share This Post