Home » Eventi e spettacoli, University News

“Scienziati e studenti”, parte la VII edizione. Tema di quest’anno: “Tra riciclo e sostenibilità”

Inserito da

La manifestazione propone incontri interattivi tra ricercatori e ragazzi delle scuole medie superiori di varie città italiane. Tema di quest’anno: “Tra riciclo e sostenibilità”. Primo appuntamento, oggi nella Capitale. All’iniziativa è abbinato un concorso video che regala alle tre classi vincitrici un viaggio-premio di due giorni al Festival della scienza di Genova. Al via oggi a Roma, nella sede del Cnr di via dei Taurini 19, la VII edizione di “Scienziati e Studenti”, il progetto di educazione scientifico-ambientale rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, che si colloca nell’ambito degli eventi che celebrano i 90 anni del Consiglio nazionale delle ricerche. La manifestazione, organizzata dall’Ufficio stampa e dall’Ufficio relazioni con il pubblico dell’Ente, in collaborazione con il Museo delle scienze di Trento, affronta quest’anno  il tema “Tra riciclo e sostenibilità”. Argomento che viene poi declinato dai diversi ricercatori di Istituti Cnr coinvolti negli appuntamenti previsti, che si svolgono dal 18 marzo al 23 maggio e toccano

varie città italiane (vedi calendario allegato).Così, tra l’altro, nella Capitale, Giuseppe Mininni dell’Istituto di ricerca sulle acque spiega “Come e perché i rifiuti devono essere trattati’ (18 marzo); a Napoli, Barbara Nicolaus, Anna Rita Poli e Paola Di Donato dell’Istituto di chimica biomolecolare trattano di “Scarti vegetali: una preziosa fonte di biomolecole di interesse industriale’ (5 aprile); “Sostenibilità dei sistemi produttivi agricoli’ è l’argomento affrontato a Bari da Sebastiano Vanadia dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari (11 aprile); a Bologna, l’intervento di Nicola Armaroli dell’Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività è su “Energia sostenibile: la più grande sfida del XXI secolo” (10 maggio); a illustrare il “Fotovoltaico di nuova generazione dai pigmenti della frutta” è, a Trento, Giuseppe Calogero dell’Istituto per i processi chimico fisici. Immutato il format dell’iniziativa, che richiede una partecipazione attiva degli studenti: ciascuna delle classi partecipanti  deve infatti  ideare e realizzare un breve video che mostri sinteticamente e in forma originale le ricerche e i risultati principali relativi a uno degli argomenti proposti dal calendario degli incontri. I ricercatori, dal canto loro, illustrano i loro studi con un linguaggio accessibile, ricorrendo anche a immagini e filmati, per attirare la curiosità dei ragazzi e spingerli all’approfondimento.“Scienziati e studenti è un progetto di divulgazione e formazione che diverte e appassiona i giovani, avvicinandoli alle conoscenze scientifiche,

coinvolgendoli attivamente in uno degli aspetti più attraenti e stimolanti della ricerca: la condivisione, il confronto continuo con l’altro”,  dichiara il presidente del Cnr, Luigi Nicolais. “Vivere quest’avventura in un contesto ludico e al tempo stesso competitivo aiuta i giovani a entrare a pieno titolo nei laboratori affascinandoli. Questa settima edizione, che affronta il tema del riciclo e della sostenibilità, cade nella ricorrenza del novantennale dell’istituzione del Cnr, una straordinaria opportunità per comunicare i contributi della ricerca scientifica al miglioramento delle condizioni di vita dell’umanità”.L’edizione 2013 di “Scienziati e Studenti” si concluderà anche quest’anno al Festival della scienza di Genova, dove andranno in un viaggio-premio di due giorni le tre classi autrici dei video migliori. Alla manifestazione è infatti abbinato un concorso al quale partecipano tutti i prodotti multimediali messi a punto dai ragazzi, che vedono così le loro opere proiettate di fronte al vasto pubblico della kermesse genovese. Calendario Scienziati e Studenti 2013.Tutti gli incontri – tranne quello di Trento, ospitato nel locale Museo delle scienze della città, nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30 – si svolgono nella sede centrale e in quelle territoriali del Cnr, hanno inizio alle 11.00 e terminano alle 13.00. I due incontri romani iniziano invece alle 10.30 perché sono preceduti da un intervento degli eco informatori dell’Ama, che spiegano ai ragazzi modalità e benefici di una corretta raccolta differenziata dei rifiuti. 18 marzo, Roma: ‘Come e perché i rifiuti devono essere trattati’, Giuseppe

Mininni, Istituto di ricerca sulle acque del Cnr (Roma). 21 marzo, Firenze: ‘Conservazione delle risorse: il declino delle energie fossili, le frontiere scientifiche delle fonti rinnovabili, il riciclo industriale dei materiali’,  Francesco Meneguzzo, Istituto di biometeorologia del Cnr (Firenze); Gianni Marella, già presidente di Assosele – Associazione delle aziende di selezione e valorizzazione degli imballaggi multimateriali. 5 aprile, Napoli: ‘Scarti vegetali: una preziosa fonte di biomolecole di interesse industriale’, Barbara Nicolaus, Anna Rita Poli e Paola Di Donato, Istituto di chimica biomolecolare del Cnr (Napoli). 11 aprile,  Bari, ‘Sostenibilità dei sistemi produttivi agricoli’, Sebastiano Vanadia, Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr (Bari). 12 aprile, Roma: ‘Nano e macro spazzatura’, Franco Gambale, Istituto di biofisica del Cnr (Genova). 18 aprile, Genova: ‘Artico a rischio: un tema attuale illustrato dalla ‘comic art’,  Franco Gambale, Istituto di biofisica del Cnr di Genova e Stefano Aliani, Istituto di scienze marine del Cnr di Lerici (Sp) in rappresentanza del Dipartimento Scienze del sistema terra e tecnologie per l’ambiente del Cnr. 19 aprile, Milano: ‘Materiali polimerici tra produzione sostenibile, degradabilità o riutilizzo’,  Laura Boggioni e Simona Losio, Istituto per lo studio delle macromolecole del Cnr di Milano. 10 maggio, Bologna: ‘Energia sostenibile: la più grande sfida del XXI secolo’, Nicola Armaroli, Istituto per la sintesi organica e la foto reattività del Cnr (Bologna). 23 maggio, Trento:  ‘Fotovoltaico di nuova generazione dai pigmenti della frutta’, Giuseppe Calogero, Istituto per i processi chimico fisici del Cnr (Messina). Fonte: CNR.  http://goodnews.ws/


Pubblicizza la tua attività Green con Good News, l’unione fa la forza! Clicca qui: ECO partners

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, con una tua donazione ≈ un € x un sorriso
Redazione Tel. 0574 442669 Pubblicità Tel. 0574 1746090

Scrivi a: goodnews@goodnews.ws

Save the Children lotta per i diritti dei bambini in tutto il mondo
Acquista subito i tuoi libri: consegna gratuita se spendi almeno 19 €!