Scegli cosa far osservare al Very Large Telescope & Un Tweet per il VLT!

Due grandi concorsi per celebrare il 50esimo anniversario dell’ESO. L’ESO costruisce e gestisce alcuni dei telescopi più avanzati al mondo, tra cui il VLT (Very Large Telescope) all’Osservatorio del Paranal. Questi enormi macchinari hanno permesso alcune delle più suggestive scoperte sull’Universo. Ora, per la prima volta nella sua storia, anche voi potete decidere cosa osservare con il VLT o persino vincere un fantastico viaggio nello spettacolare Deserto di Atacama per aiutare voi stessi a realizzare le osservazioni. Il primo dei due concorsi per l’anniversario si chiama “Scegli cosa far osservare al VLT” (Choose What the VLT Observes), Di solito gli astronomi devono preparare in anticipo un progetto dettagliato di osservazione, spiegando perchè vogliono utilizzare il VLT, e solo a una piccola parte di essi viene data la possibilità di farlo. Per voi, invece, sarà molto più semplice. L’ESO ha già preselezionato alcuni oggetti celesti interessanti visibili in cielo nella notte del 50esimo anniversario dell’ESO – il 5 ottobre 2012 – e adatti al campo di vista del VLT [1]. Tutto ciò che dovete fare è espirimere il vostro voto per l’oggetto che preferite. Quello più votato sarà osservato con il VLT nel giorno del 50esimo

anniversario. Verrà quindi estratto il nome di un vincitore, oltre a dieci nomi per il secondo posto, tra chi ha votato (non necessariamente per l’oggetto vincente). Il vincitore riceverà uno degli iPad più recenti, mentre il premio per il secondo posto saranno alcuni prodotti dell’ESO tra cui libri, DVD o altri gadget. E poi, che ne dite di vistare il VLT per contribuire voi stessi ad osservare l’oggetto prescelto? Per averne la possibiltà, partecipate al secondo concorso, “Un Tweet per il VLT!” (Tweet Your Way to the VLT!). Vi invitiamo a scrivere con un tweet (in una qualsiasi delle lingue ufficiali degli stati membri dell’ESO) il motivo per cui vorreste visitare il VLT all’Osservatorio di Paranal dell’ESO. Una giuria sceglierà il fortunato vincitore, a cui sarà offerto un viaggo in Cile, alloggio compreso. Il vincitore avrà l’opportunità di visitare il VLT in occasione del 50esimo anniversario dell’ESO il 5 ottobre 2012 e di partecipare all’osservazione dell’oggetto prescelto dal concorso “Scegli cosa far osservare al VLT” . Le osservazioni saranno anche mostrate in diretta streaming a tutto il mondo, all’interno delle celebrazioni dell’anniversario. La scadenza per entrambi i concorsi è il 31 agosto 2012, alle 23:59:59 CEST (in Italia, l’ora legale). Informazioni dettagliate e regolamenti per entrambi i concorsi sono disponibili sul sito dell’ESO. Note [1] Il VLT è come un teleobiettivo molto potente, perciò il suo campo di vista è minuscolo. Ciò significa che un oggetto molto grande, come la Nebulosa di Orione o la Nebulosa Carena, risulta troppo grande per essere osservato dal VLT in un colpo solo. Per aiutarvi, l’ESO ha preparato una raccola delle immagini in bianco e nero

degli oggetti da votare, utilizzando immagini già esistenti, ottenute dalla DSS (Digitized Sky Survey). Naturalmente, l’immagine finale del VLT sarà molto più belle di questi anteprime in bianco e nero. Ulteriori Informazioni: Nel 2012 cade il 50o anniversario della fondazione dell’ESO (European Southern Observatory, o Osservatorio Australe Europeo).  L’ESO è la principale organizzazione intergovernativa di Astronomia in Europa e l’osservatorio astronomico più produttivo al mondo. È sostenuto da 15 paesi: Austria, Belgio, Brasile, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia, e Svizzera. L’ESO svolge un ambizioso programma che si concentra sulla progettazione, costruzione e gestione di potenti strumenti astronomici da terra che consentano agli astronomi di realizzare importanti scoperte scientifiche. L’ESO ha anche un ruolo di punta nel promuovere e organizzare la cooperazione nella ricerca astronomica. L’ESO gestisce tre siti osservativi unici al mondo in Cile: La Silla, Paranal e Chajnantor. Sul Paranal, l’ESO gestisce il Very Large Telescope, osservatorio astronomico d’avanguardia nella banda visibile e due telescopi per survey. VISTA, il più grande telescopio per survey al mondo, lavora nella banda infrarossa mentre il VST (VLT Survey Telescope) è il più grande telescopio progettato appositamente per produrre survey del cielo in luce visibile. L’ESO è il partner europeo di un telescopio astronomico di concetto rivoluzionario, ALMA, il più grande progetto astronomico esistente. L’ESO al momento sta progettando l’European Extremely Large Telescope o E-ELT (significa Telescopio Europeo Estremamente Grande), della classe dei 40 metri, che opera nell’ottico e infrarosso vicino e che diventerà “il più grande occhio del mondo rivolto al cielo”. Contatti: Anna Wolter   INAF-Osservatorio Astronomico di Brera Milano, ITALY. Fonte: ESO

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.Inviaci le tue proposte (articoli, foto e video).

Segreteria Redazione Tel. 0574 442669
Promozione & Pubblicità Tel. 0574 1746090

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Share This Post