Chiudi il Rubinetto e festeggia la Mamma con gli eco consigli per i più piccoli di Jolanda Restano

“Il modo migliore per coinvolgere i bambini e insegnare loro qualcosa è sicuramente il gioco e il coinvolgimento attivo. Non a caso i bambini imparano a diventare grandi proprio giocando, cioè mettendo in scena e ricreando situazioni ludiche nelle quali mettersi alla prova”. Con queste parole, Jolanda Restano fondatrice di Fattore Mamma e famosa mamma blogger di Filastrocche.it, ha aperto le sue lezioni all’Aqua Academy di Chiudi il Rubinetto, l’evento organizzato lo scorso 22 marzo, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua. Dalle Eco favole di Jolanda Restano abbiamo imparato che per insegnare ai bimbi il rispetto e la conservazione dell’ambiente il gioco è un metodo particolarmente efficace e coinvolgente. Infatti, il modo migliore per trasmettere valori ai bambini è coinvolgerli in attività dove sono implicati in prima persona. Attraverso il gioco i bambini imparano a

crescere, si mettono alla prova, imitando i grandi, e si preparano alla vita.Per far comprendere ai bambini l’importanza dell’acqua e della sua salvaguardia, esiste un modo altrettanto utile e molto apprezzato dai più piccoli: i libri. Con le loro illustrazioni e i loro colori, presentano differenti situazioni in modo ironico e simpatico, risvegliando la curiosità dei bimbi. L’offerta di libri è davvero ampia. Un esempio? “Chiudiamo il rubinetto” di Jean-René Gombert (Kite Edizioni adatto ai bimbi dai 5 anni in su), “L’acqua a piccoli passi” di François Michel (Motta Junior a partire dai 7 anni) e, per i più grandicelli (dagli 8 ai 14 anni), “Amo l’acqua” di Francesca Capelli edito da Giunti. Vi sono poi anche veri e propri giochi: ad esempio le classiche tesserine del memory, che possono introdurre facilmente i bambini ai temi ambientali. Anche i disegni aiutano e sul sito di Filastrocche.it la sezione ad essi dedicata ne propone tantissimi. Da non sottovalutare, nell’insegnare ai bambini a vivere in modo ecologico, l’importanza dell’esempio da parte dei genitori, insegnanti, educatori! Vivete in modo ecologico e i vostri bimbi seguiranno le vostre orme! La terza edizione di Chiudi il rubinetto – il progetto curato da Aquafresh per sensibilizzare al risparmio idrico – è anche su Facebook! Chiudere il rubinetto quando si cura la pulizia dei denti permette di risparmiare ogni volta ben 4 litri!  ~ La festa  della Mamma

è una commemorazione presente universalmente nel mondo. In Italia viene solennizzata la seconda domenica di maggio. è una festività arcaica, collegata alla pratica devozionale delle divinità della fertilità delle remote etnie politeistiche, che veniva festeggiata nel periodo dell’anno in cui il transito della natura dal freddo inverno alla calda estate della prosperità nelle originarie culture agricoltrici. Con il passare del tempo questa ricorrenza dall’intensità religiosa si è sviluppata in una festa commerciale, talora anche in sagra. Negli USA nel maggio 1870, Julia Ward Howe, militante pacifista e abolizionista della schiavitù, propose di fatto la nascita del Mother’s Day (giorno della mamma), alla maniera di momento di meditazione a sfavore della guerra. Fu formalizzata nel 1914 dal presidente Woodrow Wilson con la deliberazione del parlamento di celebrarla la seconda domenica di maggio, come manifestazione popolare di amore e riconoscenza per le mamme e desiderio per la pace. La ricorrenza si è sparsa in numerosi nazioni della Terra, ma mutano i giorni in cui è celebrata. In Italia fu festeggiata per la prima volta il 12 maggio 1957 da don Otello Migliosi ad Assisi, nel piccolo villaggio di Tordibetto di cui era curato. Migliosi la commemorò la seconda domenica di maggio. ~ Segnalazione azienda: Acquasheire; Giovane e dinamica si sta contraddistinguendo per la sua competenza. Specializzata nella vendita e assistenza tecnica di distributori, erogatori e depuratori di acqua potabile per utenza domestica e professionale. Le soluzioni più adatte per migliorare la tua acqua. Visita il sito: Acquasheire.  N.d.R.

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.Inviaci le tue proposte (articoli, foto e video).

Segreteria Redazione Tel. 0574 442669
Promozione & Pubblicità Tel. 0574 1746090

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Share This Post