Con Caldirola arriva la goccia Bio del mondo Vino

Quando anche il vino si fa bio, Caldirola risponde e lancia due speciali referenze, Pinot Grigio Veneto Igt e Montepulciano d’Abruzzo Doc, pensate per chi vuole accompagnare la propria alimentazione “strizzando l’occhio” alla natura. In arrivo su tutti gli scaffali di supermercati e ipermercati la nuovissima linea Caldirolabio, attualmente proposta in due referenze: Pinot Grigio Veneto Igt e Montepulciano d’Abruzzo Doc. Un bianco e un rosso per soddisfare i gusti e le esigenze di chi predilige un’alimentazione biologica ma non per questo intende rinunciare ad un buon bicchiere di vino. Le due nuove proposte a marchio Caldirolabio, nate in concomitanza con la definizione della normativa europea sul vino biologico, sono ottenute da vigneti coltivati secondo i criteri dell’agricoltura biologica, sotto l’attento controllo degli enti certificatori che hanno verificato le condizioni di produzione e di imbottigliamento, garantendo un prodotto che rispetta la natura e l’uomo. Pinot Grigio Veneto Igt è un vino bianco a indicazione geografica tipica ottenuto da uve Pinot Grigio coltivate in vigneti ad agricoltura biologica nella regione Veneto. Dal colore giallo paglierino, esprime un profumo fruttato fresco ed è la scelta ideale da accompagnare ad antipasti, piatti a base di pesce e risotti. Montepulciano d’Abruzzo Doc è un vino rosso a denominazione di origine controllata ottenuto da uve Montepulciano coltivate in vigneti ad agricoltura biologica nella regione Abruzzo. Si presenta di colore rosso intenso con riflessi violacei ed è caratterizzato da un profumo fruttato, caratteristico e persistente. Al palato è asciutto, pieno e di buon corpo. È un vino indicato con piatti saporosi, arrosti di carne e selvaggina. E il rispetto della natura non si esprime solo dalle tecniche di coltivazione adottate. I due nuovissimi vini bio sono entrambi imbottigliati in vetro alleggerito con tappo rigorosamente di sughero e sono “vestiti” da un’etichetta bikini, giocata sull’alternanza del bianco e del nero, che nella parte inferiore è dedicata al sostegno dei progetti di tutela delle Oasi Boschive del WWF. Ad impreziosire ulteriormente l’etichetta, realizzata in carta FSC (Forest Stewardship Council), cioè proveniente dalla foreste controllate e gestite in modo ecosostenibile nel rispetto della normativa internazionale, l’affascinante immagine centrale che propone un originale gioco grafico in cui il tema della goccia – chiaro richiamo al vino –  si unisce a quello della natura, attraverso un raffinato intreccio di forme sinuose di colore verde brillate, che saranno il filo conduttore di tutta la comunicazione. Dal contenuto all’etichetta Caldirola esprime così tutta la sensibilità ai temi della sostenibilità. E così, accompagnare al cibo un buon bicchiere di vino nel rispetto dell’ambiente diventa possibile con un solo gesto! E la natura ringrazia. Fonte: Casa Vinicola Caldirola

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.Inviaci le tue proposte (articoli, foto e video).

Segreteria Redazione Tel. 0574 442669
Promozione & Pubblicità Tel. 0574 1746090

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Share This Post