Natale: come il presidente Mario Monti 3 italiani Su 4 Comprano italiano

Sono d’accordo con Monti quasi tre italiani su quattro (73 per cento) che per lo shopping del Natale 2011 intendono acquistare prodotti Made in Italy. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base dell’indagine “Xmas Survey 2011” di Deloitte, con riferimento alle dichiarazioni alla Camera del presidente del Consiglio Mario Monti secondo il quale a riguardo delle spese di Natale “quando si acquista un bene o un manufatto prodotto in Italia non solo si sceglie la qualità delle esperienze e delle conoscenze del nostro Paese, ma si contribuisce a tenere in vita aziende e sostenere posti di lavoro sul nostro territorio”. Gli italiani mostrano – rileva la Coldiretti – un livello di patriottismo molto più elevato

della media dei cittadini europei che solo nel 60 per cento dei casi per Natale hanno lo stesso obiettivo di sostegno al proprio Paese. Si tratta – continua la Coldiretti – di un riconoscimento per la qualità della produzione nazionale, ma anche la volontà degli italiani di sostenere la ripresa economica in un momento di crisi. Un comportamento coerente – precisa la Coldiretti – con le molteplici adesioni alla giusta campagna per l’acquisto da parte dei connazionali di titoli di stato italiani che dimostra l’elevata fiducia nelle potenzialità del Paese anche nella difficoltà. La scelta tricolore – sostiene la Coldiretti – è particolarmente giustificata nel genere alimentare perché nel Belpaese si trovano un terzo delle imprese biologiche europee e un quarto della superficie bio dell’Unione superando il milione di ettari. L’agroalimentare Made in Italy – conclude la Coldiretti – può contare su 233 prodotti a denominazione o indicazione di origine protetta riconosciuti dall’Unione Europea senza contare le 4.606 specialità tradizionali censite dalle regioni, mentre sono 517 i vini a denominazione di origine controllata (Doc), controllata e garantita (Docg) e a indicazione geografica tipica. Fonte: Coldiretti (Confederazione Nazionale Coltivatori Diretti). ~ Lo Swadeshi di Gandhi: l’alternativa alla globalizzazione. Swadeshi significa autosufficienza, autonomia economica dei villaggi. E’ l’opposto del concetto di globalizzazione

dell’economia e proprio per questo ne rappresenta l’alternativa: questo documento, estratto da un testo redatto dallo scrittore S. Kumar, approfondisce il concetto Swadeshi parlando principalmente della realtà indiana ma la filosofia di base, autonomia e autogestione dei villaggi, è riportabile a tutte le realtà del globo, compresa quella occidentale. Per un mondo unito nella diversità.  “Secondo il principio swadeshi, tutto ciò che è prodotto nel villaggio, deve essere usato soprattutto dai membri del villaggio.  Il commercio fra villaggi o quello fra villaggio e città dovrebbe essere minimo, quasi un’eccezione. Swadeshi evita la dipendenza economica da mercati esterni poiché essa potrebbe rendere vulnerabile la comunità villaggio. Il villaggio deve costruire una solida base economica per soddisfare la maggior parte dei suoi bisogni e tutti i membri della comunità-villaggio dovrebbero dare la priorità alle merci e ai servizi locali. Ogni comunità-villaggio dell’India libera dovrebbe essere un microcosmo dell’India, una rete di comunità liberamente interconnesse.  Gandhi considerava questi villaggi così importanti che pensava che dovrebbe essere dato loro lo status di “Repubbliche Villaggio”… N.d.R.

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.Inviaci le tue proposte (articoli, foto e video).

Segreteria Redazione Tel. 0574 442669
Promozione & Pubblicità Tel. 0574 1746090

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News, good, news, network, positive, uplifting, l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it

Share This Post