Home » University News

Natale e Festività: Italiani attenti alla sicurezza, ma anche al portafogli

Inserito da

Una ricerca commissionata da UL a GfK Eurisko illustra come gli italiani, pur sensibili alla sicurezza domestica e attenti alla pericolosità dei prodotti natalizi, propendano per l’acquisto di merce low cost esponendosi a dei potenziali rischi. Da UL otto suggerimenti per un Natale più sicuro.I rischi in casa aumentano sensibilmente durante il periodo natalizio: in testa alla classifica dei prodotti più pericolosi troviamo fuochi d’artificio (47%), luci dell’albero (30%) e candele (27%); Il 65% degli intervistati spende sotto i 30 euro per le decorazioni, spesso acquistate in negozi non specializzati; per il 28% il costo contenuto è il principale criterio di scelta, a discapito della sicurezza; Gli italiani si dimostrano più generosi nei regali: in particolare 1 su 3 individua nell’ecologicità un concreto plus di prodotto per il quale sarebbe disposto a spendere di più. Attenti alla sicurezza domestica, ma anche al portafogli: è

questo il profilo del consumatore italiano che emerge da una ricerca commissionata da UL (Underwriters Laboratories), organizzazione globale indipendente leader nella scienza della sicurezza, all’istituto di ricerca GfK Eurisko. Da oltre un secolo UL analizza e valuta in tutto il mondo la sicurezza di prodotti, componenti, materiali e sistemi e si occupa della stesura di norme di sicurezza; forte è dunque l’attenzione e l’impegno da parte dell’organizzazione nel promuovere la diffusione di una radicata cultura della sicurezza, sia tra le aziende sia tra i consumatori. L’indagine, presentata oggi a Milano, è stata condotta su un campione rappresentativo di 800 adulti e si è focalizzata in particolare sul Natale e le festività, periodo nel quale i consumi si moltiplicano e si possono effettuare delle scelte non responsabili in virtù di un risparmio nell’acquisto dei prodotti, soprattutto in un momento di crisi economica come quello attuale. I risultati mostrano infatti come gli italiani, pur sensibili alla sicurezza delle decorazioni nella propria abitazione, propendano per l’acquisto di merce low cost dal basso livello qualitativo. Nel mese di dicembre ogni anno si registra un incremento delle richieste di interventi di pronto soccorso  e nella maggior parte dei casi si tratta di incidenti che coinvolgono i bambini: in particolare gli italiani ritengono che tra i prodotti più pericolosi ci siano fuochi d’artificio (47%), luci dell’albero (30%) e candele (27%). “I rischi associati allo stare più tempo ai fornelli, alle decorazioni, ai giochi che i bambini fanno in casa durante il periodo delle festività rendono la sicurezza un requisito ancora più importante – afferma Marcello Manca, Amministratore Delegato di UL in Italia – Noi

sappiamo che nella maggior parte dei casi si tratta di incidenti che si possono prevenire ed evitare applicando giorno per giorno semplici consigli di sicurezza, come ad esempio utilizzare solo luci e decorazioni che riportino almeno una marchio di certificazione di un ente terzo indipendente, non accontentandosi della sola marcatura CE”. Alla consapevolezza dell’importanza della sicurezza in casa, gli italiani non fanno però corrispondere un’adeguata sensibilità alla qualità dei prodotti preferendo risparmiare nell’acquisto delle decorazioni natalizie, principale causa degli incidenti domestici del periodo. Il 65% degli intervistati non è disposto a spendere oltre i 30 euro per le decorazioni, spesso acquistate in negozi non specializzati; un dato confermato dal fatto che il 28% ritiene che il costo contenuto rappresenti il principale criterio di scelta nell’acquisto. Gli italiani si mostrano invece più generosi nella spesa quando si tratta di regali natalizi: in particolare 1 su 3  individua nell’ecologicità un concreto plus di prodotto e, tra questi soggetti attenti all’ecologia, un 50% sarebbe disposto a spendere tra il 5% e il 10% in più pur di salvaguardare il prezioso requisito; il 17% spenderebbe addirittura oltre il 10% in più. Grande attenzione anche nei doni natalizi destinati ai bambini: oltre il 70% di coloro che faranno regali in occasione del prossimo Natale, presterà particolare cura agli standard qualitativi e di sicurezza dei prodotti acquistati per i più piccoli. Alla luce di quanto emerso dallo studio, l’invito di UL è

quello di rivolgere maggiore attenzione alla sicurezza propria e altrui nell’addobbare le proprie case, così come nello scegliere i regali per i propri cari. Per questo l’organizzazione ha stilato un elenco di 8 semplici suggerimenti che aiuteranno a rendere più sereno e sicuro il Natale e le festività. Suggerimenti per un Natale in Sicurezza; Bagnate l’albero: Gli aghi secchi dell’albero rappresentano un potenziale pericolo. Assicurarsi che la terra nel vaso sia sempre umida e ricordarsi di bagnare spesso l’albero. Verificate con attenzione le luci: Ispezionare attentamente ogni decorazione elettrica – nuova o vecchia – prima di inserire la spina: prese rotte, sfilacciate, fili scoperti o sciolti possono causare shock elettrici o principi di incendio. Sostituire gli elementi danneggiati con nuove decorazioni accompagnate da un marchio di sicurezza rilasciato da un ente terzo indipendente.Fate attenzione alle candele: Mai lasciare in una stanza candele accese: assicurarsi che siano sempre spente in vostra assenza. Tenere lontano dalle candele le decorazioni, le tende, letti, carte, mobili e altri materiali combustibili.  Controllate bene luci e fili: Rispettare il voltaggio raccomandato per evitare un sovraccarico del sistema elettrico. Non collegare più di tre dispositivi elettrici insieme. Posizionate bene l’albero: L’albero deve rimanere a circa un metro da camini o altre fonti di calore. L’albero non deve ostacolare il passaggio di porte e scale o vie d’uscita.Decorate con un occhio sempre alla sicurezza: I fili delle decorazioni luminose non

devono mai passare sotto i tappeti. Mai sistemare le decorazioni vicino a una fonte di calore ne usare ganci di metallo vicino alle connessioni elettriche. Attenzione alle decorazioni di piccola dimensione che possono facilmente e pericolosamente essere ingoiate dai più piccoli. Verificate la presenza di marchi di certificazione: Utilizzare solo luci e decorazioni che riportino almeno un marchio di certificazione di un ente terzo indipendente, non accontentarsi della sola marcatura CE. Acquistare sempre da rivenditori conosciuti e di provata esperienza. Analizzare sempre la confezione di un nuovo prodotto all’atto dell’acquisto. Anche con un primo sguardo si può capire se il prodotto presenta le caratteristiche minime di affidabilità riportando chiaramente il nome del prodotto e del produttore e le sue caratteristiche peculiari. Date alla carta da regalo una seconda vita: Non buttare la carta da regalo, diamogli una seconda vita e facciamo un gesto d’amore per il nostro ambiente riciclandola.  – UL è un’organizzazione globale indipendente leader nell’ambito della scienza della sicurezza, con oltre 100 anni di storia ed esperienza. Opera attraverso più di 7.000 professionisti in tutto il mondo, contribuendo alla continua evoluzione del concetto di sicurezza attraverso 5 distinte aree di attività – Product Safety, Environment, Life & Health, Verification e University – per soddisfare le crescenti esigenze di clienti, consumatori e pubblico globale. Per ulteriori informazioni su UL, il network di 73 laboratori e i servizi offerti, visitare il sito www.ul.com.

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.Inviaci le tue proposte (articoli, foto e video).

Segreteria Redazione Tel. 0574 442669
Promozione & Pubblicità Tel. 0574 1746090

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News, good, news, network, positive, uplifting, l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it