Riscaldamento: ecco come risparmiare…

Aqua Italia conferma il suo ruolo attivo nella promozione di una nuova cultura dell’acqua domestica con lo scopo di sensibilizzare i consumatori e suggerire preziosi consigli utili al risparmio delle famiglie. Fino a 300 euro risparmiati ogni anno con un corretto trattamento dell’acqua calda ad uso tecnologico/sanitario. Con l’arrivo dell’inverno e l’aumento dell’iva, gli italiani temono l’arrivo della bolletta del riscaldamento che normalmente grava sul bilancio familiare con una spesa media di 1200 euro all’anno. È possibile però ridurre questa cifra diminuendo il consumo energetico delle caldaie e migliorandone l’efficienza. AQUA ITALIA, Associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti per il trattamento delle acqua primarie, federata ad ANIMA – CONFINDUSTRIA, è da sempre impegnata nella promozione del ruolo chiave dell’acqua domestica ad uso tecnologico ricordando che il riscaldamento e la produzione di acqua calda

sanitaria sono settori rilevanti ai fini dei consumi di energia ed emissioni che incidono per circa il 60% (in energia primaria) sui consumi complessivi del settore civile.  A tal proposito il Presidente di AQUA ITALIA , Lorenzo Tadini, sottolinea come “installando nella propria caldaia un piccolo sistema di rilascio di polifosfati è possibile ottenere un risparmio economico annuale di quasi il 20% sui costi generalmente sostenuti per il riscaldamento, stimato in 250/300 euro a famiglia. Questo, inoltre, garantisce la piena efficienza dei propri impianti impedendo la formazione di calcare”. E’ proprio il calcare, infatti, una fra le principali cause di perdita di efficienza dei sistemi di riscaldamento. “Con il trattamento dell’acqua è possibile – aggiunge il Presidente di AQUA ITALIA – “ un recupero di efficienza delle caldaie tra il 15 e il 17%/anno a cui si deve integrare il 5/6% sul circuito di riscaldamento. Questo si traduce in un doppio vantaggio per il consumatore: una diminuzione della dispersione di energia e un notevole risparmio economico in bolletta”. Inoltre, fino al 31 dicembre 2011 è in vigore la detrazione fiscale del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici all’interno della quale rientrano i trattamenti descritti. Migliorare l’efficienza energetica dei propri impianti, quindi, è ancora più conveniente. Non solo, gli impianti operano con una maggiore efficienza, diminuendo i consumi energetici e i costi in bolletta, ma l’azione viene anche incentivata dallo Stato. A sottolineare il vivo interesse delle Istutuzioni verso l’argomento, si segnala il convegno “Fonti rinnovabili termiche ed efficienza energetica: le scelte del Parlamento” che avrà luogo domani presso la Camera dei Deputati alle

ore 14:30. L’evento gratuito, organizzato da Anima – Confindustria, si terrà nella Sala della Mercede a Palazzo Marini e vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Stefano Saglia.  – ASSOCIAZIONE AQUA ITALIA;  Associazione delle aziende costruttrici e produttrici d’impianti per il trattamento delle acque primarie.Dalla seconda metà degli anni settanta, è l’associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti, prodotti chimici, accessori e componenti per il trattamento delle acque primarie (non reflue) per uso civile, industriale e per piscine. Fa parte di ANIMA (Federazione delle Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica Varia e Affine). Aderisce ad AQUA EUROPA (Federazione Europea delle Associazioni per il trattamento dell’acqua) di cui è socio fondatore e opera attivamente all’interno di numerosi comitati tecnici del CEN (Comitato Europeo di Standardizzazione) e dell’UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione). Tra i principali obiettivi associativi vi è la diffusione a tutti i livelli di tematiche relative alla qualità dell’acqua e alla conoscenza dei parametri chimico-fisici e microbiologici che la caratterizzano.L’associazione è impegnata su numerosi fronti tra i quali spicca per importanza il ruolo di intermediatore con le Istituzioni, grazie al quale, tra gli altri fini, sostiene gli interessi e le richieste del settore partecipando alla stesura e alla revisione dei testi ufficiali.Inoltre, uno tra i più attuali obiettivi di Aqua Italia e delle aziende associate, è anche quello di lavorare per una concreta riduzione degli sprechi energetici, l’eliminazione degli inquinanti pericolosi per l’uomo e per l’ambiente e la tutela della risorsa più importante del pianeta. Per perseguirlo svolge e sostiene numerose iniziative di informazione e divulgazione della cultura dell’acqua come convegni e progetti di comunicazione a più ampio raggio dedicati sia ai player di mercato settore che al grande pubblico. Fonte: Aqua Italia

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.Inviaci le tue proposte (articoli, foto e video).

Segreteria Redazione Tel. 0574 442669
Promozione & Pubblicità Tel. 0574 1746090

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News, good, news, network, positive, uplifting, l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it

Share This Post