Home » Buone Notizie

Ecco perchè conviene trattare l’acqua di casa

Inserito da

ASSOCIAZIONE AQUA ITALIA (Associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti per il trattamento delle acque primarie) federata ad ANIMA (Confindustria) spezza una lancia in favore del settore rendendo noti i vantaggi concreti del trattamento dell’acqua per rispondere ai falsi miti che, negli anni, si sono susseguiti sui media. (Milano) – I giornali, a proposito del trattamento dell’acqua, hanno proposto nel tempo innumerevoli tesi, confronti e test. Le opinioni emerse sono molteplici e il consumatore può, quindi, ritrovarsi spaesato. Per questo, l’Associazione confindustriale AQUA ITALIA ha deciso di intervenire pubblicando un elenco imparziale di vantaggi che il cittadino ottiene scegliendo di trattare l’acqua di casa propria. • Migliora l’efficienza energetica domestica: il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria sono settori rilevanti ai fini dei consumi di energia ed emissioni che incidono per circa il 60% (in energia primaria) sui consumi complessivi del settore civile. Installando nella propria caldaia un piccolo sistema di rilascio di polifosfati è possibile ottenere un risparmio economico annuale di quasi il 20% sui costi generalmente sostenuti per il riscaldamento, stimato in 250/300 euro a famiglia. Questo, inoltre, garantisce la piena efficienza dei propri impianti impedendo la formazione di calcare con un recupero di efficienza delle caldaie tra il 15 e il 17%/anno cui si deve sommare il 5/6% sul circuito di riscaldamento. Questo tipo di trattamento, inoltre, rientra nelle azioni incentivate dallo stato (bonus 55%). • Aiuta il benessere dell’economia domestica: un litro di acqua trattata costa dalle 300 alle 1000 volte meno della stessa quantità imbottigliata. Una ricerca Mediobanca ha messo in evidenza che una famiglia di quattro

persone, a partità di litri consumati, spenderebbe all’anno in media 577 euro per l’acqua in bottiglia e poco meno di due euro per quella del rubinetto trattata. Il costo sostenuto per installare il dispositivo varia dalle poche decine ai due mila euro che vengono ammortizzati in tempi rapidissimi consentendo alle famiglie di risparmiare concretamente e in poco tempo. • È amico dell’ambiente: il trasporto dell’acqua minerale causa un’alta immissione di CO2 per il trasporto su strada dato che solo il 18% delle bottiglie viaggia su rotaia. Inoltre, per la produzione delle bottiglie vengono utilizzati circa 350 mila tonnellate di PET, con un consumo di 665mila tonnellate di petrolio e un’emissione di gas serra di circa 910mila tonnellate di CO2 equivalente [Fonte: Legambiente]. Bere l’acqua a km zero evita all’ambiente una consistente dose di inquinamento oltre ad essere una scelta comoda, non obbligando ad uscire di casa per fare rifornimento. • È una scelta sicura: la qualità dell’acqua degli acquedotti in Italia è ottima ed è garantita nei parametri di legge in tutte le città fino al contatore con frequenti controlli analitici, chimico-fisici e microbiologici. Per assicurarsi che i parametri vengano rispettati fino al punto d’uso, basta rivolgersi ad aziende specializzate e competenti per effettuare, in caso di necessità, i trattamenti necessari. Altrettanto importante è svolgere periodicamente una corretta manutenzione, affidandosi sempre e solo a personale qualificato.Esistono numerosi tipi di trattamento, ognuno pensato per raggiungere specifici obiettivi. AQUA ITALIA da sempre è a disposizione di tutti per rispondere a dubbi o fornire l’elenco delle aziende specializzate cui rivolgersi. L’Associazione, inoltre, è presente anche su Facebook e Twitter, per un confronto diretto con tutti gli appassionati del tema e per scoprire tante interessanti curiosità.  Stefania Gennari

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.Inviaci le tue proposte (articoli, foto e video).

Segreteria Redazione Tel. 0574 442669
Promozione & Pubblicità Tel. 0574 1746090

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.


Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

 

^ SHOPPING ^

Good News, good, news, network, positive, uplifting, l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it,