Ospedale Molinette di Torino a misura di disabili e non vedenti

Molinette: primo ospedale in Italia con percorso facilitato per pazienti gravemente disabili e con accessibilità facilitata per persone ipovedenti e non vedenti. Le Molinette di Torino saranno il primo ospedale in Italia a prevedere un percorso facilitato e delle linee di indirizzo da utilizzare per i pazienti gravemente disabili, che, a causa della grave patologia da cui sono affetti, non hanno concretamente la possibilità di tollerare attese prolungate. Per facilitare l’accesso agli utenti più svantaggiati la direzione sanitaria intende definire una traccia, da utilizzarsi rigorosamente da parte del personale medico, infermieristico e tecnico sanitario, per consentire in modo trasparente e giustificato l’accesso prioritario a tale tipologia di utenza. Pertanto su decisione dei sanitari presenti, avranno accesso prioritario tutti gli utenti chiaramente incapaci di tollerare l’attesa per motivi clinici, ovvero i disabili mentali gravi; i pazienti

psichiatrici; i portatori di disabilità gravi permanenti (cecità, sordità, paraplegia, malattie neurologiche, ecc.) non collaboranti; i pazienti affetti da grave sintomatologia obiettivamente rilevabile dal sanitario; i pazienti affetti da patologie in fase terminale affetti da quadri di profonda astenia, o sofferenza respiratoria, o altra motivazione clinica che precluda clinicamente la possibilità di un’attesa prolungata. In caso di più disabili contemporaneamente nella stessa struttura vige l’accesso per ordine di arrivo. Le indagini diagnostiche pre-operatorie per i disabili gravi permanenti non collaboranti (HCP) devono essere effettuate sempre prioritariamente. Inoltre, sta per partire un Progetto di accessibilità per persone ipovedenti e non vedenti per promuovere senza oneri e favorire la più completa autonomia dei suddetti pazienti in tutti gli ambiti della realtà ospedaliera. Tutto ciò grazie all’iniziativa e alla sensibilità del nuovo Commissario d’Azienda dottor Emilio Iodice. Si tratta di accompagnare ed agevolare l’accesso  ai non vedenti nella fase della prenotazione di prestazioni sanitarie e nella fase di espletamento  della visita ambulatoriale all’interno dell’ospedale Molinette, grazie alla collaborazione dell’Ufficio Segnalazioni e dell’Ufficio Accoglienza del Servizio CeRP dell’Azienda (Comunicazione e relazioni con il Pubblico). Facilitare le prenotazioni di esami e/o visite ambulatoriali e le informazioni socio – sanitarie segnalate dall’Unione Ciechi per pazienti non vedenti,

prevedendo un accesso telefonico all’Ufficio segnalazioni al numero 011/6335314 dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 16 e l’invio di un successivo fax al numero 011/6336596 o all’e-mail urp@molinette.piemonte.it dell’impegnativa mutualistica. Gli operatori dell’ufficio stesso si occuperanno di espletare le pratiche di prenotazione attraverso il CUP o SOVRACUP e di comunicare la data,  l’ora ed il luogo della prestazione. Per gli accompagnamenti all’interno della struttura delle persone non vedenti e/o ipovedenti segnalate dall’Unione Ciechi interverranno direttamente gli operatori dell’Ufficio Accoglienza. Così per quanto riguarda le informazioni di carattere socio-sanitario, l’utente potrà contattare il numero dell’Ufficio Accoglienza 011 /6335444 dal lunedì al venerdì dalle ore 7 alle ore 16. Il secondo obiettivo del Progetto prevede entro il  prossimo autunno di rendere più accessibile il percorso dall’esterno all’interno dell’ospedale, in collaborazione anche con il Comune di Torino e le Associazioni di Volontariato, grazie al posizionamento di strumenti per l’eliminazione di barriere attraverso l’utilizzo di loges, al posizionamento di transenne per delimitare un percorso protetto, alla ridefinizione dei parcheggi lato corso Bramante ed al posizionamento di strisce di segnaletica orizzontale ad alto contrasto.  Torino, 14 marzo 2011. L’Addetto Stampa Pierpaolo Berra Fonte: Azienda Ospedaliero-Universitaria San Giovanni Battista di Torino

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.

Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti).

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.


Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News, good, news, network, positive, uplifting, l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it,

Share This Post