”Casa di Bambola” di Henrik Ibsen al Teatro Magnetti di Ciriè (Torino)

Il 18 gennaio ritorna in Piemonte la pièce teatrale “Casa di bambola” di Henrik Ibsen. Il regista Andrea Murchio ha rivisitato il capolavoro del drammaturgo norvegese rimanendo fedele e rispettoso al testo ibseniano ma collocandolo allo stesso tempo in una nuova dimensione temporale a noi più vicina, gli anni 50. Interpreta il personaggio di Nora Helmer la splendida Alessia Olivetti, bella come di Wynona Ryder e con la grazia di Audrey Hepburn. La complessità della drammaturgia dell’autore norvegese, la

sua sapiente descrizione dell’ambiente claustrofobico e “mostruoso” della middle class, sono tutti elementi che permettono al testo Ibseniano di inserirsi a pieno titolo fra i capolavori della letteratura e del teatro di ogni tempo. Il nostro intento è quello di proporre al pubblico di oggi una lettura che sia al contempo fedele e rispettosa del testo originale, ma anche adatta al mutamento delle condizioni sociali e al gusto di un pubblico moderno attraverso un allestimento quasi “cinematografico”, con un impiego di stilemi innovativi sia per quanto riguarda la recitazione sia per quanto attiene alle scelte squisitamente registiche. Così il dramma della “bambola” Nora e del suo marito-padre Torvald viene traslato in una dimensione più vicina ai giorni nostri, precisamente negli anni ’50. Da qui il parallelismo fra Nora e Holly, la protagonista di Colazione da Tiffany, interpretata al cinema da Audrey Hepburn. Sia Nora che Holly sono due personaggi scissi, che stentano a trovare un equilibrio psicologico, sempre in bilico fra un super Io ipercritico e una dimensione dell’Es ora troppo compressa ora eccessivamente sbilanciata verso un’indipendenza che loro malgrado non permette di ottenere una concreta felicità all’interno della famiglia.  Fonte: Reale Ambasciata di Norvegia

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.

Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti).

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.


Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News, good, news, network, positive, uplifting, l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it,

Share This Post