FREEDOM. FUORI DAI RECINTI, DENTRO LA CONTEMPORANEITA’

La libertà dell’artista nella Collezione civica di Arte Contemporanea della Città di Moncalieri. Promossa e organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Città di Moncalieri e dalla Biblioteca civica “A. Arduino”, giovedì 16 dicembre 2010 alle ore 18,00, presso la sede della Biblioteca Arduino, ex fabbrica di fiammiferi e sito di archeologia industriale, s’inaugura la mostra “Freedom. Fuori dai recinti, dentro la contemporaneità. La libertà dell’artista nella Collezione civica di Arte Contemporanea della Città di Moncalieri” curata da Silvana Nota con l’allestimento di Antonella Papalia.La libertà dell’artista nella Collezione civica di Arte Contemporanea della Città di Moncalieri. INAUGURAZIONE Giovedì 16 dicembre 2010 alle ore 18.00 Biblioteca civica ‘A. Arduino’ – Via Cavour 31 – Moncalieri (TO) Dal 17 dicembre 2010 al 28 febbraio 2011 OPERE PITTORICHE, GRAFICHE, INSTALLATIVE E TRE SITE SPECIFIC REALIZZATI APPOSITAMENTE PER LA SALA MOSTRE TEMPORANEE DELLA BIBLIOTECA. Artisti in mostra; Claudio Aimone, Aloiym, Laura Castagno, Giancarlo Dellosta, Mario Giammarinaro, Asger Jorn, Anita Olivetti, Gianfranco Peiretti, Piero Simondo. Evento collegato: Incontro con gli artisti del territorio invitati a dialogare con esperti e Istituzione sul tema “Moncalieri 2020: officine d’Artista. Arte e cambiamento della Città”.Date: 28-29 gennaio 2011. In questa sesta edizione del ciclo espositivo dedicato alla valorizzazione e arricchimento della Collezione civica di Arte Contemporanea, viene proposta una selezione di opere il cui filo conduttore è rappresentato non già da stili e tendenze (questi ultimi assolutamente plurali e a confronto),

ma dallo spirito che accomuna le scelte degli artisti che le hanno realizzate. Rispondendo agli obiettivi del progetto, mirato alla possibilità di riflessione e dibattito culturale attraverso l’occhio dell’arte contemporanea, i cui possibili rimandi interdisciplinari possono trovare ulteriori approfondimenti tra gli scaffali della Biblioteca stessa, la mostra si sviluppa partendo dal concetto di libertà ideologica ed espressiva dell’artista. Un’esigenza inscindibile e fondante della natura stessa dell’arte, e che oggi come ieri vede artisti vivere scelte, a volte estreme e alternative, creando con le loro presenze un flusso di tendenza tra le tendenze. Un segno marcato ma spesso sotterraneo e sconosciuto, perché originato da autori fuori dai circuiti mediatici, che con caparbio rigore  perseguono i loro ideali a volte a discapito di fortune critiche e di mercato. Un campo d’indagine che la mostra esplora attraverso un campione di nove personalità attinte dal patrimonio della raccolta – qui più che mai intesa quale risorsa disponibile e fruibile per il territorio – scelte volutamente con storie e linguaggi molto diversi fra loro. Ogni vicenda artistica diviene allora una lente focale attraverso cui guardare e scoprire il libero incrociarsi delle culture e del pensiero. La comunicazione artistica trova un ruolo che travalica la temporanea fruizione visiva. La mostra è accompagnata da catalogo bilingue Italiano/inglese con la traduzione di Catherine Clifton. Nell’ambito della  mostra è in calendario  il 28 e 29 gennaio 2011, un incontro per dialogare con gli artisti del territorio moncalierese interessati a riflettere e cooperare per promuovere una rilettura della città dal punto di vista delle arti visive. In un’ottica di apertura alle giovani professionalità del territorio, è stata coinvolta la scuola alberghiera  I.I.S. “N. BOBBIO” di Carignano (TO) per un brindisi d’Artista. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle ore 19.00 sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 per le scolaresche, previa prenotazione, dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.00, sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 INGRESSO LIBERO. Ufficio stampa e segreteria della mostra Antonella Papalia Tel 011.6401603 – fax 011.644423 Informazioni: Biblioteca  civica “A. Arduino” Via Cavour 31 – Moncalieri TO Tel 0116401611-603 www.comune.moncalieri.to.it/biblio

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.

 

Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti).

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, facendo una donazione.


 

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News, good, news, network, positive, uplifting, l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it,

Share This Post