Home » Buone Notizie

È Nato al Bioparco un Cercocebo

Inserito da

Il cucciolo di cerco cebo, È NATO! Servizio del TG1 del 22 novembre Al Bioparco  è nato un cucciolo maschio di Cercocebo dal collare (Cercocebus atys lunulatus), evento non comune in una struttura zoologica per questa specie di scimmia. Il piccolo è nato lo scorso 7 novembre da mamma Ashante e papà Mongomo ed è stato purtroppo rifiutato dalla madre, comportamento che talvolta si può verificare in questa specie. I guardiani del reparto Primati lo hanno trovato aggrappato alla nonna materna Jasmine che vive insieme alla coppia. Dopo aver analizzato attentamente la possibilità del reinserimento nel gruppo, lo staff zoologico ha immediatamente predisposto i turni di allattamento artificiale ogni 4 ore, giorno e notte. Il piccolo sta bene ed è arrivato al peso di circa 720 gr (alla nascita ne pesava 641).  Per ogni ‘poppata’ assume 30 ml di latte artificiale come quello che si dà ai bambini neonati (la dose da cui si è partiti è 9 ml). Il cucciolo al momento non è visibile al pubblico ma, appena possibile, avrà inizio il

programma di inserimento graduale nel gruppo dei 3 cercocebi del Bioparco, con metodi già sperimentati in altri zoo. “È importante sottolineare – spiega il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Paolo Giuntarelli – che il Bioparco partecipa al programma europeo di riproduzione in cattività per le specie minacciate di estinzione (EEP). Infatti – continua Giuntarelli – il cercocebo dal collare rientra nella triste classifica delle 25 specie di Primati maggiormente minacciate di estinzione al mondo soprattutto a causa della distruzione dell’habitat e per il bracconaggio”. Vive nelle foreste tropicali del Ghana e della Costa d’Avorio in gruppi misti di 10-25 individui. La femmina raggiunge la maturità sessuale all’età di circa 3 anni e ogni 12-18 mesi nasce un cucciolo dopo una gestazione di 22 settimane. I maschi abbandonano il gruppo natale mentre le femmine rimangono instaurando una stretta gerarchia di dominanza. Fra le specie di cercocebo, il cercocebo dal collare è quella che trascorre la maggior parte della giornata sul terreno, dove ama concedersi lunghe pause per sedute di grooming e compiere ampi spostamenti alla ricerca di noci, che spacca con facilità grazie alle robuste mascelle. Nel fitto sottobosco della foresta si nutrono anche di frutta, semi, insetti ed altri piccoli invertebrati. Cercocebo dal collare Classe:  Mammalia. Ordine:  Primates. Famiglia: Cercopithecidae. Specie:  Cercocebus torquatus. Mangiano frutta, semi, insetti ed altri piccoli invertebrati.   Le femmine sono sessualmente mature all’età di 3-4 anni.Da quel momento danno alla luce un cucciolo ogni 12-18 mesi dopo una gestazione di 5 mesi e mezzo. I giovani vengono allattati al seno per circa 6 mesi. Fonte: bioparco.it

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazionedi chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.


Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti).

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, fai una donazione

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it