Quale futuro immaginare? Laboratorio di immaginazione creativa per un futuro sostenibile?

6 novembre 2010 – Sala Armadilla, via Botero 16a, Roma (zona Colli Albani). Per prenotarsi inviare e-mail a lanzoni.alessandra@virgilio.it o sms al numero 339 8796016 indicando cognome e numero di posti.  Ingresso: € 15 – Si prega la puntualità. Programma; 15,30-15,45 – Presentazione del convegno. 15,45-16,30 – Alessandra Lanzoni – astrologa – www.alessandralanzoni.it Ordine e Caos – Analisi dei modelli emergenti dalla crisi. 16,30-17,15 – Barbara Codacci – Università di Siena, Scuola di Dottorato “Studi sulla pace e risoluzione dei conflitti”- www.creativiculturali.it I creativi culturali siamo noi: panoramica sulle ricerche sociologiche internazionali e opportunità della cultura emergente. 17,15-17,30 – Break. 17,30-18,15 – Giuseppe De Marzo – economista, attivista, portavoce dell’associazione “A Sud” – www.asud.net In cammino verso Cancun per la giustizia climatica.  18,15-19,15 – Tavola rotonda con il pubblico. 19,15-20,00 – Marianne Cordier – art counselor http://ateliercreativitabenessere.blogspot.com Dipingiamo insieme l’albero

del futuro  – Esperienza collettiva di pittura intuitiva. Marianne Cordier è Counselor e Art Counselor, vive a Roma dove conduce workshops di sviluppo personale in italiano, inglese e francese. Laureata in Letteratura Moderna alla Sorbonne e in Storia dell’Arte e Museologia all’Ecole du Louvre (Paris), diplomata in Counseling Espressivo e Artiterapie a Roma, si è specializzata sullo sviluppo della creatività come strumento evolutivo. Parallelamente ha continuato ad approfondire un suo percorso artistico personale, inteso come uno spazio di sperimentazioni e di integrazioni. Svolge la mia professione di counselor in ambito privato, associativo ed organizzativo. Oltre al counseling psico-emotivo ad approccio umanistico integrato, le sue aree di specializzazione sono: il processo creativo ( la creatività intesa come processo d’armonizzazione tra i due emisferi cerebrali, la capacità di “ generare creatività” in un gruppo),  lo “stress reduction”, la “relax therapy” ( rilassamento creativo, fantasie guidate e meditazione immaginativa), la “pittura intuitiva”, la foto-video-counseling, le tecniche psicocorporee di liberazione emotiva. Ha ideato e condotto dal 2008 il progetto “Creative Lab” per lo staff della FAO ( Food and Agriculture Organization, Rome). Conduce dei seminari sulla creatività e sulla gestione dei gruppi, lavorando con piccoli e grandi gruppi.  Ha ideato un suo metodo di “ Pittura Intuitiva” come esperienza individuale e collettiva di

trasformazione e di crescita personale attraverso il gesto pittorico, la voce e il corpo, basato sull’integrazione delle sue diverse esperienze personali: counseling espressivo, rebirthing, breathwork, meditazioni creative, gestalt therapy, armonizzazione degli emisferi cerebrali, tecniche sciamaniche di ricerca di visione, danza-movimento terapia, soul voicing, creative empowerment. Collabora e disegna progetti di sviluppo delle potenzialità umane su misura con l’utilizzo di metodi innovativi e creativi. LA PITTURA INTUITIVA. I suoi seminari esperienziali espressivi basano la loro efficacia sul presupposto che l’individuo è un’unità nella quale si integrano i diversi livelli del sistema umano : le emozioni, i pensieri, il corpo, il sogno, lo spirito, il sistema energetico, si incontrano in un viaggio d’iniziazione personale volto alla ricerca della propria “casa” interiore, dell’integrità dell’essere. I training sono improntati alla pratica consapevole della creatività, come esperienza e strumento evolutivo. Si incoraggia l’anima creativa ad uscire allo scoperto con gioia e spontaneità, perché non può esistere creatività senza piacere.  L’accento viene posto sulle risorse e le potenzialità della persona, come qualità da riconoscere, riscoprire, recuperare, gestire e promuovere nella vita quotidiana. Il percorso di gruppo è un viaggio dentro sé stesso e con l’altro, che permette di migliorare le nostre modalità di comunicazione con l’ambiente. La Pittura

Intuitiva, come esperienza di trasformazione creativa attraverso il gesto pittorico, la voce e il corpo, è un vero e proprio percorso di rinascita, che induce alla possibilità di riconnettersi con la propria intuizione e di valorizzare la propria unicità in inter-connessione con gli altri, ritrovando il suo equilibrio e la gioia di liberare una creatività innata. Rappresenta una concreta opportunità per trasformarsi in artisti della propria vita, capovolgendo i vecchi schemi mentali, riscoprendo il potere della propria immaginazione, le proprie energie, la nostra luce ed abbracciando la nostra ombra, per approfondire il nostro potere personale in un lavoro di profonda integrazione in un clima di rispetto, di fiducia e di non-giudizio. La musica e il silenzio si alternano per accompagnare il percorso, permettendo all’individuo di lasciare andare i pensieri auto-limitanti, scogliere i blocchi, di rilassarsi profondamente, di ricuperare la propria energia per entrare in relazione con l’altro. Nei training di Pittura Intuitiva si lavora in gruppo ( training group) o anche individualmente (su appuntamento): il processo comprende 10 incontri, un incontro di orientamento psico-emotivo individuale, 8 incontri di pittura intuitiva e un ultimo incontro di chiusura ed elaborazione emotiva dell’esperienza.  La Pittura Intuitiva invita ad un percorso di conoscenza interiore che avviene attraverso il gesto pittorico, la voce e il corpo. È un

inno alla libera espressione del Sé, una pittura dell’Anima che mette a contatto con la potenza del mondo interiore e con i sogni. Uno strumento di crescita che agevola la risoluzione delle dinamiche emotive e relazionali. È anche una pratica di benessere, guidata dal respiro consapevole e dal corpo, rivolta alle persone attratte dalla pittura e che non hanno mai osato iniziare a praticarla, agli artisti che desiderano ampliare la loro fonte creativa con una nuova esperienza d’integrazione, a coloro che vogliono arricchire il loro percorso di ricerca interiore. È un esperienza di trasformazione. Un esperienza di viaggio verso sé stessi, di ritorno a casa, nella propria anima. Un esperienza di profonda guarigione di cui uscirete rinnovati, vitali, in contatto. Non è una semplice lezione di pittura. È un esperienza interiore. Si dipinge per sentire. Si dipinge per vedere. Ciò che conta non è la metà ma il sentiero. Seguendo il sentiero della Pittura Intuitiva, è possibile  : ^    Recuperare la vostra creatività naturale ^    Liberare la vostra spontaneità, divertendovi con i colori ^   Acquisire fiducia nelle vostre risorse e in quello che fate ^    Sentire il vostro corpo mentre dipingete ^    Agire la vostra immaginazione e fantasia ^    Capovolgere i vostri stati emotivi ^    Collegarvi con il mistero che c’è dentro di voi ^    Caricarvi di nuova energia e vitalità ^   Imparare a capire le vostre resistenze e trasformare i propri limiti in opportunità ^    Dare spazio a vostri sogni.   Tel+ 39/ 339 48 54 232 /  mariannecordier.studio@gmail.com / http://ateliercreativitabenessere.blogspot.com ACCENDI LA TUA SCINTILLA CREATIVA!

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazionedi chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.


Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti).

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, fai una donazione

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascienza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it

Share This Post