“Un Sacco Bello” A Zola Predosa (BO) meno sacchetti di plastica e più raccolta differenziata

A partire dal 7 Ottobre, il Comune di Zola Predosa (BO) doterà i commercianti di generi alimentari di sacchetti in carta speciale in sostituzione dei sacchetti di plastica. I cittadini potranno così utilizzarli anche per la raccolta dell’organico domestico. Gli obiettivi di “Un sacco bello” sono ridurre l’impatto ambientale derivante dalle buste di plastica e migliorare la raccolta differenziata. Grazie alle loro qualità, i sacchetti prodotti da Tradingenia srl (BZ) impediscono al rifiuto organico domestico di fermentare, prevenendo così la formazione di cattivi odori, e lo trasformano in un ottimo prodotto per il compostaggio domestico. Partirà ufficialmente il 7 Ottobre un nuovo ed efficace sistema per la raccolta del rifiuto organico domestico nella Città di Zola Predosa (BO). Ideato e promosso dal Comune di Zola Predosa, con il patrocinio della Provincia di Bologna e della Regione Emilia Romagna, e con il supporto tecnico di Tradingenia srl di Bolzano, il progetto “Un sacco bello” è un innovativo connubio tra sostenibilità e comunicazione ambientale.In sostituzione dei sacchetti di carta semplice, il Comune distribuirà agli esercizi di generi alimentari sacchetti in carta speciale certificata sia per alimenti che per la produzione di compost, molto resistente e traspirante i che i cittadini potranno riutilizzare per la raccolta dell’organico domestico. In questo modo

saranno conseguiti importanti obiettivi. Per primo, sarà possibile ridurre il numero di sacchetti di plastica prodotti ed immessi nell’Ambiente come rifiuto. Quindi l’operazione, unitamente ad altre iniziative studiate dall’Amministrazione, aiuterà a costruire una sempre più solida sensibilità verso la raccolta differenziata e le tematiche ambientali. Per la prima volta in Italia, infatti, i sacchetti saranno uno strumento di comunicazione sulla corretta gestione dei rifiuti: veicoleranno informazioni sulla corretta raccolta dell’organico domestico e promuoveranno le buone abitudini della raccolta differenziata di qualità. Infine, i sacchetti distribuiti permetteranno ai cittadini e al Comune di risolvere una serie di problematiche legate alla raccolta dei rifiuti organici, primo tra tutti l’odore e l’igiene derivante dalla fermentazione degli alimenti contenuti di norma in sacchetti “non traspiranti”. Ciò sarà possibile grazie alle innovative qualità del sacchetto. La porosità della sua carta speciale in pura cellulosa, altamente resistente, impedirà al rifiuto organico di fermentare, prevenendo così la formazione di cattivi odori e consentendo invece la biodegradazione del rifiuto in un ottimo materiale per il compostaggio.Lo speciale sacchetto è un sistema commercializzato da Tradingenia srl di Bolzano, azienda leader del settore. Garantisce la biodegradazione naturale ed aerobica del rifiuto organico, che favorisce fra le altre cose anche un’ottimale e naturale perdita di peso per evaporazione con la conseguente riduzione dei costi di raccolta, trasporto e smaltimento.  E’ già in uso in numerose città sul territorio nazionale, a partire dal primo progetto pilota in Italia a Bressanone (BZ) di 10 anni fa per arrivare al 2010 al quartiere pilota di S.Anna della città capoluogo piemontese con la più alta percentuale di raccolta differenziata in Italia, Verbania. Ufficio stampa Tradingenia: Press Play – Comunicazione e pubbliche relazioni Alessandro Tibaldeschi

Caro amico lettore, Good News è un progetto aperto e accetta la collaborazionedi chiunque abbia voglia di far circolare novità positive.


Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti).

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, fai una donazione

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^

Good News l’agenzia di buone notizie e ufficio comunicati stampa online di informazione alternativa e positiva, di salute naturale ecoturismo bioedilizia, agricoltura biologica, alimentazione naturale, energie alternative fantascenza, misteri, parapsicologia, lavoro etico, autoaiuto, selfhelp, webreader, sapere.it

Share This Post