Yamaha Motor Racing rispetta l’ambiente con i prodotti Airbank

Yamaha Motor Racing, la società che gestisce il Team Fiat Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, è la scuderia più green del Motomondiale grazie ai prodotti di Airbank, azienda leader in Italia nel settore ambientale.  Dal 3 Settembre 2010, Yamaha Motor Racing è il primo team nella storia del Motomondiale ad aver ottenuto la certificazione ambientale ISO 14001. Il Team Fiat Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi è la scuderia più green del Motomondiale. Dal 3 Settembre 2010, infatti, Yamaha Motor Racing è ufficialmente la prima società nella storia del Motomondiale ad aver ricevuto la certificazione ambientale ISO 14001. L’importante riconoscimento è stato ottenuto grazie alla consulenza e ai prodotti di Airbank, azienda leader in Italia nel settore dell’antinquinamento e della sicurezza industriale. Yamaha Motor Racing, da sempre sensibile al rispetto per l’Ambiente, diminuirà il suo impatto ambientale grazie a numerosi prodotti targati Airbank e ai nuovi processi di smaltimento e raccolta di rifiuti e materiali inquinanti. Tra i prodotti decisivi per l’aumento degli standard di protezione delle persone e dell’Ambiente, ci sono i kit di pronto intervento per gli sversamenti accidentali nell’area dei box, le vasche di contenimento per il trasporto di serbatoi e contenitori di materiali infiammabili e pericolosi, nonché un container per lo stoccaggio di materiali pericolosi studiato ad hoc sulla base delle esigenze del team. Grazie a speciali fogli assorbenti – già utilizzati da Airbank per salvare il fiume Lambro dalla fuoriuscita di petrolio dello scorso Febbraio – e a tappeti copritombino, benzine e materiali inquinanti non saranno più dispersi nelle aree di gara e non rischieranno di finire nelle fognature, mentre l’area hospitality sarà decisamente più green grazie a speciali bidoni per la raccolta differenziata dei rifiuti e a contenitori per lo stoccaggio temporaneo di reflui ed olii esausti. I sistemi di contenimento garantiranno il sicuro trasporto di fusti e cisterne con al loro interno olii, benzine, spray e prodotti chimici, i contenitori di rifiuti speciali garantiranno un posto sicuro a pile e batterie esauste, e apposite pompe rotative permetteranno di estrarre in modo sicuro i carburanti dai fusti. Tali fusti saranno poi stoccati in speciali container ideati appositamente da Airbank secondo le necessità del Fiat Yamaha Team, per salvaguardare la salute dei meccanici e degli addetti della scuderia. La partnership tra Airbank e Yamaha Motor Racing non si esaurirà con la consegna della certificazione ISO 14001, ma continuerà sia in termini di manutenzione che di innovazione e progresso, con la possibilità di essere presto estesa a tutto il network Yamaha. Ufficio stampa Airbank: Press Play – Comunicazione e pubbliche relazioni Alessandro Tibaldeschi

Caro amico lettore, questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOOD NEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^


Share This Post