Home » Eventi e spettacoli

Un magico evento “Mitica India” l’universo indiano sbarca in Italia

Inserito da

CARRARA – ITALIA, 26-27-28 Marzo: l’Evento di cultura indiana più importante d’Europa: MITICA INDIA. Il più grande festival internazionale dedicato all’India approda a CarraraFiere : la terra di Gandhi, la storia, le tradizioni, i cibi, il messaggio spirituale dello yoga e dell’Ayurveda.“Mitica India” , un festival internazionale organizzato dalla Compagnia della Gerla, dalla grande Emy Blesio e da Amadio Bianchi, in collaborazione con il Governo indiano, si svolgerà nella terra del marmo bianco che, per la prima volta, si tingerà di toni e colori indiani come in un festival di Holi. L’aspettativa è delle più alte, dato che parteciperanno sia gli appassionati di yoga e Ayurveda, ma anche di arti marziali, danze orientali, di cucina e spezie indiane, cinema, economia, medicina, teatro  e moda. Insomma tanti appassionati assisteranno a un evento unico in Europa che va a scandagliare, a 360 gradi, il mondo indiano, e con uno storico, di grandissimo successo, di ben sette anni. Si inizierà con la parata degli elefanti accompagnati da musiche e performance. L’evento vero e proprio partirà quando il complesso fieristico marinello si trasformerà in un vero e proprio spaccato delle terre d’India,  e con soli 10 euro d’ingresso i partecipanti potranno “fare un viaggio in India”, vivere  le magiche emozioni di un luogo che per molti è un po’ troppo lontano.Il primo padiglione sarà dedicato alla

salute e al benessere: 40 terapisti ayurvedici  pronti ad accontentare chiunque voglia qualche minuto di relax e di immersione nel benessere con il  famosissimo massaggio ayurvedico agli oli profumati e personalizzati secondo le caratteristiche psico-fisico-emozionali di ognuno. Si potranno trovare esperti di medicina Ayurvedica, che si dedicheranno ai consulti individuali, e medici nutrizionisti. Non mancherà la cucina tipica indiana del nord, sud e isole, vegana e Ayurvedica(quella con gli antidoti per una migliore dieta salutare). Saranno organizzati workshop dedicati agli approfondimenti sia per i principianti sia per gli esperti in materia. A disposizione anche veri e propri spazi di bellezza, di make-up indiano, non mancheranno esibizioni di yogasana con team provenienti direttamente dall’India e musicisti ispirati… e danzatori… che offriranno le proprie composizioni spirituali. Il secondo padiglione sarà invece rivolto all’arte indiana, con mostre di ogni sorta, ovviamente sempre a tema: una grande collezione di antichi strumenti musicali indiani, classici e tribali, le immagini più belle dell’India classica e moderna, e itinerari istruttivi sull’antica India di Mohenjo-daro e Harappa (una civiltà altamente evoluta e distrutta dalle prime esplosioni atomiche di circa 6000 anni fa) ecc. Novità anche per i bambini, che avranno a loro disposizione alcuni spazi dove saranno raccontate le favole indiane. Per i ragazzi invece sono stati allestiti itinerari

culturali e didattici che avranno come tema i grandi poemi vedici, Mahabharata e Ramayana, tratti dal Vimanika Shastra. Ma questo sarà anche lo spazio dove avverranno le meravigliose danze indiane, espettacoli di musica, dalle 7 danze classiche indiane: Bharata Natyam, Kuchipudi, Odissi, Kathakali, Mohini Attam, Kathak e la Manipuri alla più moderna Bollywood con la presentazione di un grande musical che sta spopolando nei teatri indiani. Dalla musica antica karnatica alla più moderna e orecchiabile  hindustan. I maestri proporranno workshop e seminari di danza e musica a chi volesse approcciarsi  a questa stupenda arte che pesca in un nostro background ancestrale. Proposte di altissimo livello, concerti, esibizioni acrobatiche con Yoga performer, che eseguiranno posizioni di Yoga appesi a funi o in equilibrio su pali, ma anche dove sfileranno alcune star del cinema e di moda (saranno presenti VIP indiani), e dove si parlerà e sarà mostrata la tecnica di lavorazione del pregiatissimo  kashmir. Sarà inoltre allestita una pedana centrale e a rotazione si svolgeranno sfilate di moda e dimostrazioni di arti marziali: lotte spettacolari dell’antica arte indiana, con fuoco e spade, dei Kalari guerrieri provenienti dal Kerala e dei rudi e spirituali Sikh provenienti dal Punjab. Ma anche ci si potrà cimentare

nella vestizione di un sari, si imparerà la tecnica del tattoo indiano… si vedrà anche la rappresentazione di un Matrimonio indiano e uno con i costumi regali della splendida isola di Sri Lanka, “la perla dell’Oceano Indiano”. Qui si svolgeranno anche i mercatini orientali: laboratori artigianali, dove saranno esposti i prodotti tipici dell’India: tessuti, gioielli, incensi, pashmine originali, sculture, collane di sandalo e gli incorruttibili rudraksha, tessuti in batik, incensi e molto altro. Non dimentichiamo il grande Congresso internazionale di Yoga e Ayurveda che sarà ospitato all’interno e che richiamerà grossi nomi del mondo scientifico, spirituale, tecnico, e che offrirà conferenze e dibattiti, presieduti da autorevoli personalità, scienziati, ricercatori, guru e swami, esperti e operator del benessere. Inoltre il Simposio “Raggi di un’Unica Luce, che andrà a toccare le più svariate tematiche che compongono l’Universo poliedrico indiano come la filosofia, la mitologia e la spiritualità e a cui parteciperanno esponenti di ogni credo spirituale presente in India: Cristianesimo, Ortodossia, Sufismo, Hinduism, Sikhismo, Ebraismo, Buddhismo, Sciamanesimo, Islam ecc. in un talkshow che lascerà molto spazio alle domande, con un format colloquiale e non il solito monologo senza contraddittorio. Il pubblico sarà il protagonista.

Ma sarà anche il momento, in un settore a parte, per parlare di economia e soprattutto dei rapporti commerciali tra l’Italia e l’India che da qualche anno stanno avendo dei risultati eccezionali. Insomma un universo apparentemente lontano ma comunque molto vicino a noi italiani, alle nostre radici. 9° Congresso Internazionale di Yoga e Ayurveda con workshop e seminari. Il benessere psico-fisico ha un posto di preminenza all’interno del festival: un’area appositamente allestita trasporterà il visitatori in uno spazio fuori dal tempo, dove le tensioni si allentano e lo stress lascia spazio a momenti di completo relax e abbandono. Una vera e propria oasi di tranquillità colma di profumi intensi, palme, essenze verdi ed elementi naturali, dove chi lo vorrà potrà abbandonarsi anche al completo relax con i fantastici massaggi ayurvedici.  Dr. Pranav Pandya, tra i tantissimi relatori, insegnanti yoga campioni del mondo e personaggi pubblici indiani, anche il dottor Pranav Pandya, il numero uno a livello internazionale tra i guru dell’Ayurveda, conosciuto in tutto il mondo come il pioniere della spiritualità scientifica. Sarà importantissimo il suo apporto durante la manifestazione,  per la sua esperienza della terapia meditativa ed i suoi benefici, ma anche per una dimostrazione unica nel suo genere: quella del rituale vedico col fuoco. L’elemento fuoco  ha infatti un

ruolo del tutto peculiare in India. Il fuoco, anzi i tre fuochi, sono ospitati nella casa del brāhmaṇa:  il più importante, denominato gārhapatya, è posto ad Ovest su una sede circolare ed è il luogo dove dimora l’Agni originario; con questo fuoco alimentato esclusivamente dal capofamiglia, dalla moglie o dal primogenito viene attinta la fiamma per il secondo fuoco; il secondo fuoco, sede dell’Agni sacrificante, è posto da Est su base quadrata; denominato (āhavanīya), questo fuoco è il fuoco che consuma con i suoi sacrifici i pericoli e la morte (mṛtyu); il terzo fuoco, di base semicircolare, è posto a Sud ed è di supporto al fuoco orientale in quanto è il fuoco del sacrifico del riso (anvāhāryapacana). Questo fuoco benedirà il bambino appena nato, da questo fuoco saranno attinte le fiamme che consumeranno i cadaveri degli Arii dopo la loro morte, a questo fuoco si destinerà parte del pasto prima di consumarlo e a questo fuoco si rende onore appena rientrati nella propria casa. Insieme al Sole (Sūrya) è il fuoco ad essere particolarmente onorato da questa cultura che gli offre due sacrifici (Agnihotra) quotidiani: a mezzogiorno e al tramonto.

Relatori, partecipanti al Congresso, confermati fino ad oggi:
INDIA
Dr Kailas P. Detrange
Dr Mandar Ranade
Dr Nitin Agraval
Dr Sreevidya Payanummoottil
Dr Vikram Chauhan
Dr. Nitin Unkule
Dr. Pranav Pandya
Dr. Prerak Shah
Prof. Dr. Atul Rakshe
Sanjay Gupta Kumar
Swami Ananda Chaitanya
Vijay Tiwari Ji
Vivek B. Kaur
USA/INDIA
Dr. Indu Arora
SVIZZERA/INDIA
D Keshava

BRASILE
Dr. José Ruguê Ribeiro Júnior
SwamiJi Shankara Saraswati
PORTOGALLO
Diksha Khaitanya
Gruppo Pashupati
Master Jorge Veiga e Castro
Yogacharya Tino Amandio
SPAGNA
Mayte Criado Madhalasa
Swami Omkarananda
Swami Shankara Tilakananda

CAMERUN
Gregoire Eteme Mvilongo
URUGUAY
Juan Carlos Acuna
GERMANIA
Claudia Giorgia Brebeck

FRANCIA/CANADA
Suzana Panasian
SVIZZERA
Murshida Dahnya Bozzini-van Gelder
ITALIA
Amadio Bianchi
Ariele Fabbris
Bhai Hari Singh Khalsa
Carlo Di Berardino
Cristina Gaiardelli
Dr Teresa De Monte
Dr. Letizia Vercellotti
Dr. Letizia Vercellotti
Emy Blesio
Francesca Cassia
Gabriella Lavorgna
Giancarlo Miggiano Yoss
Gino Sansone-Ramanuja Acharya Das
Giorgio Cerquetti
Giuseppina Ledda
Gloria Germani
Guido Nathan Zazzu
Kalika
letizia Vercellotti
M° Radha Priya Dasi
M°Sri Rohininandana Das
Marcello Trucco
Marina Laurenzana
Massimiliano Gandossi
Massimo Corbucci
Matt Traverso
Maurizio Dickman
Monica Baldassini
Piero Foassa
Prof Corrado Malanga
Prof Riccardo Pappalardo
Prof. Claudio Tardelli
Rajeshyogi
Ramia Dr Roberto Rodighero
Roberto Miletti
Sergio Piane
Shi – Hèng – Chàn
Shì-Héng-Dìng
Sirio
Sri Ananda Shiva
Valerio Sgalambro

Scarica il programma dell’9° Congresso Internazionale Yoga e Ayurveda

Segreteria del Festival  secretariat@worldyogayurveda.net

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

GOODNEWS Cerca il Meglio per te

^ SHOPPING ^