Finalmente le sei vincitrici di Miss Pin Up 2009

Miss Pin Up 2009

Il concorso che combatte l’anoressia e la bulimia e rivaluta la donna con le curve. Elette finalmente le bellissime e sensuali Pin Up del 2009. Grande successo per la prima edizione di Miss Pin Up, il concorso sociale, che esalta le donne con le curve ed è vietato alle taglie 38-40 e 42. Un titolo per valorizzare le ragazze dalla taglia 44 alla 50 che ricordano le dive sexy degli anni ’40-’50 come Marilyn Monroe, Betty Page o Jane Russel.

Miss Burlesque 2009La competizione ha premiato donne orgogliose delle proprie curve che trasmettono sensualità e passionalità e che sono stanche di adeguarsi ad improbabili modelli di magrezza. Il corpo mediterraneo con tutte le sue curve sinuose: questo è stato il protagonista assoluto. Si tratta di un concorso per combattere anoressia, bulimia e disturbi alimentari, ideato ed organizzato da Simona Sessa, giornalista, scrittrice, blogger, esperta di seduzione e femminilità. Sei le vincitrici tra le duecento iscritte per una prima edizione che ha superato tutte le più rosee aspettative.

Miss Taglia 48 2009Le ragazze premiate vestono la taglia 44-46 e 48 e sono tutte felici di mostrare la loro procacità.Quattro italiane e due brasiliane ormai trapiantate in Italia. Il titolo più importante, quello di Miss Pin Up 2009 è stato vinto da Giusy Cosentino detta “La Pupa”, look alla Bettie Page. Alta 1,67 cm con misure sono da vera atomica (fianchi-vita-seno) 100-70-90. Taglia 44-46. E’ di Catania, la città del sole e delle belle donne. La procacissima Tiziana Montefusco, alias Tixianne, performer Burlesque è stata eletta Miss Burlesque. Mora, mediterranea e solare è nata a Brasilia ma vive a Napoli. E’ alta 1,74 e le sue misure esplosive sono seno: 104, vita 70 e fianchi 100. – Taglia 44-46 . Miss Taglia 48 è Miss Moony Midnite alias Laura Romano, un’appassionata di anni 50 e di Burlesque. 28 anni di Torino è laureanda in scienze internazionali e diplomatiche. E’ fiera ed orgogliosa di vestire la taglia 48. Miss Femmina Pin Up 2009

La burrosa e sensuale Marilyn delle Marche Maria Bertolucci alias Miss PeanutButter Peggy ha portato a casa il titolo di Miss Femmina Pin Up. 20 anni di Tavullia è alta 1,75 e pesa 83 chili. Le sue misure mozzafiato sono: seno 107 – vita 85 – fianchi 105. Taglia: 48 La ventiduenne Lady Joara, brasiliana ma residente a Napoli, è stata eletta Miss Signorina Grandi Forme. E le sue sono da “urlo”: alta 1,69 per 71 chili. Misure: seno 92, vita 71 e fianchi 97. Taglia 46. Bella. morbida e avvolgente. Studentessa universitaria, si è messa in gioco per la prima volta. Infine la tatuatissima Miss Woman Shop è Clara Finotti, 27 anni di Carrara. E’alta 1,69, pesa 75 kg e porta la taglia 48. Le sue misure super sono: seno 98, vita 80 e fianchi 99. Mora, capelli neri e look tipicamente pin Up e Rockabilly. Segni particolari tatuaggi da vera Modern Pin Up. Le pose da Pin Up, gli abiti, il trucco,Miss Signorina Grandi Forme 2009

la pettinatura Vintage e il notevole sex appeal hanno avuto un peso notevole nella scelta delle sei premiate. Il concorso Miss Pin Up è sponsorizzato dal Woman Shop (www.womanshop.it), il primo Pin Up Store d’Italia e dalla griffe di cosmetica, abbigliamento e lingerie Vintage Femmina Pin Up (www.femminapinup.com). Le vincitrici avranno diritto a premi offerti dal Woman Shop e dalla griffe Femmina Pin Up come scarpe, lingerie, abbigliamento, accessori. Miss Woman Shop 2009

La prima edizione di Miss Pin Up 2009 ha ottenuto un grande successo e la seconda promette grandi novità come una location molto importante per la finale nazionale che (per il momento è Top Secret). Sono già aperte le iscrizioni di Miss Pin Up 2010 e già molte sono fioccate alla redazione: “Sto riscontrando tanto entusiasmo da parte delle donne per il mio concorso che premia quelle procaci e della porta accanto – spiega Simona Sessa, organizzatrice di Miss Pin Up-. Non mi aspettavo tante adesioni. Il merito del concorso è quello di porre finalmente l’attenzione sulle ragazze reali e sul loro meraviglioso fisico mediterraneo bistrattato dalla moda e dallo star System. La competizione oltre alla valenza sociale ne ha anche una rieducativa perché pone l’attenzione sulla sensualità e sulla seduzione innata di ogni donna ed aiuta a “tirarle fuori”- conclude la Sessa-.  Per info e modulo di partecipazione www.misspinup.org

Simona Sessa

Promuovi la tua attività Green con Good News, per un mondo più verde! Clicca qui: ECO partners

Sostieni l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie, con una tua donazione ≈ un € x un sorriso
Redazione & Pubblicità Tel. 380 2664166 Scrivi a: goodnews@goodnews.ws

Futuro Verde: la Casa Ecologica con Bioedilizia e Energie Alternative

Come depurare l’acqua del rubinetto risparmiando soldi e guadagnando salute

Share This Post