Home » BioSalute

Guidare d’inverno: istruzioni per l’uso

Inserito da

I freddi mesi invernali possono mettere a dura prova la tua macchina e la tua abilità di guidatore. E con le temperature più basse può aumentare in maniera significativa anche il consumo di benzina. Ma basta seguire questi semplici consigli per diminuire i possibili problemi – e risparmiare sul consumo di carburante. CONSIGLI DI GUIDA. Guidare nella nebbia – Abbassa la luce dei fanali (con gli abbaglianti la luce verrà riflessa contro di te e gli altri guidatori). Usa i fendinebbia solo se la visibilità è ridotta a meno di 100 metri. Guida lentamente – non sai cosa potrebbe esserci al di là della nebbia. Guidare sotto una pioggia fitta – Guidare su una strada bagnata può provocare l’effetto ‘acquaplano’, per cui la macchina slitta su un sottile ‘tappeto’ d’acqua. Non sterzare o frenare bruscamente – togli semplicemente il piede dall’acceleratore e, una volta che le gomme riacquistano trazione, continua normalmente. Guidare nella neve – Se le ruote slittano nella neve significa che stai spingendo troppo sull’acceleratore. Inizia con la seconda marcia inserita e spingi con dolcezza sull’acceleratore. In generale dovresti guidare molto più lentamente e con una marcia più bassa rispetto al solito. Freno motore – Ingrana una marcia più bassa per rallentare prima di fare una discesa. Frenare potrebbe farti slittare. Cosa fare quando slitti – Niente panico e non frenare (peggioreresti le cose). Schiaccia la frizione e guida nella direzione dello slittamento. Quando l’auto si raddrizza, continua normalmente.  Distanze di arresto – Se la strada è ghiacciata,

lo spazio di frenata può aumentare di un fattore 10. Non guidare troppo vicino alla macchina davanti a te e rallenta in maniera graduale in prossimità di incroci. Di sicuro non vuoi rischiare di frenare, slittare e sbandare a un incrocio. MANTIENI LA TUA AUTO IN BUONE CONDIZIONI. Proteggi la vernice – La polvere in strada è inevitabile ma non fa bene alla carrozzeria della tua macchina. Lava la macchina prima dell’inverno, metti la cera e pulisci sotto il telaio. Controlla la pressione degli pneumatici – Sbandare sarà molto più probabile se le ruote sono sgonfie. Mantienile gonfie alla pressione raccomandata. Antigelo/servizio invernale – L’antigelo aiuta il radiatore a non gelare. Non sei sicuro di dove vada messo? Prenota un ‘servizio invernale’ per la tua macchina. Hai bisogno di un carburante diesel invernale? – I tradizionali carburanti diesel hanno la tendenza a diventare gelatinosi con temperature più basse. Quelli più recenti invece, hanno degli addittivi che impediscono questa ‘metamorfosi’. I carburanti diesel variano a seconda del clima locale. Controlla le luci – In condizioni di bassa visibilità le tue luci posteriori possono essere l’unica cosa visibile  alle macchine dietro di te. Accertati che le tue luci posteriori (e i fendinebbia) funzionino, e non dimenticare di portarti delle lampadine di ricambio. Controlla i tergicristalli – Dei tergicristalli rotti o usurati non saranno in grado di fare il loro dovere con pioggia e neve. E poi, è più facile sostituire i tergicristalli usurati a casa, all’asciutto, che in un’area di servizio sotto una pioggia torrenziale.

Quando usare catene da neve – Dovresti portare con te le catene da neve in tutti i paesi scandinavi e alpini e anche in Andorra. Utilizzale quando indicato dai cartelli stradali o quando necessario. In Finlandia l’uso degli pneumatici invernali è obbligatorio dal primo novembre al quindici aprile. PREPARATI  A OGNI EVENIENZA.  Porta un giubbotto ad alta visibilità – Un gilet fluorescente ti aiuterà a essere visto quando la strada e la tua macchina) saranno coperti dalla neve. Per legge ne devi sempre avere uno in macchina quando guidi in Francia. Non dimenticare il telefonino e il carica batterie  – Non puoi chiamare i servizi di emergenza senza un telefonino funzionante. Controlla le previsioni del tempo – Uomo avvisato mezzo salvato. Evita di metterti alla guida in condizioni metereologiche estreme se puoi evitarlo. Porta un kit d’emergenza – Una pala per levare la neve, un raschietto per levare il ghiaccio dal parabrezza, un paio di stivali di gomma, un kit di pronto soccorso, una coperta e una pila sono oggetti essenziali per i giorni in cui il tempo minaccia di essere particolarmente inclemente. Porta uno panno ‘sbrinatore’ – No, le maniche della giacca non ti saranno d’aiuto. Porta un panno adatto e lascia che il tuo ‘co-pilota’ pulisca il parabrezza mentre tu rimani concentrato sulla strada. Vestiti in maniera appropriata – E’ inverno e quindi è buona norma indossare abiti pesanti. Eppure i servizi di emergenza di tutto il mondo hanno dovuto salvare persone che si erano vestite in maniera leggera ‘per uscire un attimo’ ed erano poi rimaste imprigionate in mezzo alla neve. Porta cibo e bevande calde – Potrebbero mancare solo una decina di chilometri alla prossima area di servizio. Ma dieci chilometri potrebbero anche sembrare diecimila se sei imbottigliato nel traffico sotto una tormenta di neve. Portati frutta secca e non. Un termos riempito con tè o caffè caldo può poi essere di grande conforto quando sei bloccato in una macchina fredda. CONSIGLI SALVA-BENZINA. Non stare fermo per scaldare il motore – E’ solo uno spreco di benzina. 30 secondi è un tempo sufficiente per far sì che l’olio scorra nel motore, anche quando le temperature sono basse. Procedi a un’andatura moderata e le gomme, la trasmissione, i cuscinetti delle ruote, ecc…si scalderanno mentre guidi. Controlla la pressione delle gomme  (ancora) – Le temperature fredde riducono la pressione delle gomme, e in questo modo incrementano il consumo di benzina. Quindi fai un controllo regolare. Utilizza un raschiaghiaccio – E’ il modo più efficace per eliminare il ghiaccio dai finestrini. Non abusare dello sbrinatore della tua macchina. Controlla l’olio  – Assicurati di usare un olio specifico per temperature basse – scorrerà meglio e sarà più efficace. Leva il portasci – Tutto ciò che è aggiunto sulla parte esterna della macchina aumenta la resistenza aerodinamica della macchina, quindi togli i portasci quando non ti servono.  E togli anche gli accumuli di neve. Parcheggia in garage – Un motore più caldo avrà bisogno di meno tempo per raggiungere una temperatura ottimale. Cammina! – Quando il tempo è brutto di solito usiamo la macchina anche per brevi tragitti, di sicuro un metodo poco economico. Ma se proprio non puoi andare a piedi, una valida alternativa potrebbero essere i mezzi pubblici.  fonte yahoo.com


Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws