Tutti pazzi per Internet

Internet: negli Stati Uniti l’edicola on line. Internet è sempre più all’avanguardia nel campo dell’informazione. Colpisce a questo proposito l’iniziativa portata avanti dal Time, che sta cercando di riunire altri editori statunitensi allo scopo di formare una sorta di edicola digitale, che dovrebbe essere pronta l’anno prossimo. Il progetto conta di portare le notizie sui dispositivi mobili. Sono diverse le testate giornalistiche che sono state contattate per unirsi nel mettere a punto il proposito. Fra le altre meritano di essere ricordati Conde Nast e Hearst Corp. I giornali collaboreranno per creare un servizio che dovrebbe dare agli utenti la possibilità di acquistare l’accesso alle notizie per mezzo di un abbonamento mensile o annuale. Attraverso il nuovo servizio le riviste avranno nuove opportunità per presentarsi al pubblico e di rimediare così alle difficoltà riscontrate negli ultimi tempi a causa del calo degli investimenti pubblicitari. I contenuti saranno proposti in una forma che dunque prevede il pagamento da parte degli internauti e quondi la possibilità di contare su guadagni certi. Soprattutto si cercherà di sfruttare le innovative possibilità garantite dall’uso sempre più diffuso di dispositivi come il Kindle di Amazon e l’innovativo e-book progettato dalla Apple e che verrà utilizzato per leggere libri e giornali. Per il momento non si conoscono ulteriori dettagli in merito a questo progetto portato avanti dagli editori americani. Sicuramente però l’iniziativa mira a dare al web un ruolo di primo piano nell’accesso all’informazione, seguendo una tendenza già affermata che vede la rete come un canale privilegiato per gli utenti che vogliono tenersi informati.

Internet: presto il supermercato virtuale tridimensionale. Internet assolve ormai a numerose funzioni ed è sempre più usato dagli utenti per provvedere agli acquisti. Da adesso il mondo delle compre on line si arricchisce di una novità. Si tratta del primo supermercato virtuale tridimensionale, il cui progetto è stato presentato a Zagabria. l tutto sarà organizzato come un negozio in rete, all’interno del quale i possibili acquirenti potranno muoversi in un ambiente dalle caratteristiche del tutto simili ai videogiochi realizzati con le tecnologie più avanzate. Il progetto è stato messo a punto da Hrvoje Prpic, ossia l’ex proprietario della HG Spot, la più importante catena croata di prodotti informatici.Le cifre che occorrerà investire per la realizzazione dell’iniziativa sono pari ad un milione di euro, soltanto per far fronte alle spese iniziali. Sono state già avviati accordi di collaborazione con numerosi supermercati e catene che sono dedicate alla vendita di vari generi di prodotti. Le varie aziende potranno affittare uno spazio, pagando 130 euro, più 3 centesimi al metro quadrato. L’innovativo supermercato porterà il nome di “Trillenium.com” e darà agli utenti la possibilità di fare la spesa stando comodamente a casa. Ma la vera novità è il fatto che tutto si svolgerà in uno spazio tridimensionale, in cui si potrà girare di qua e di là spingendo un carrello, curiosare fra i prodotti, interagire e parlare con i commessi virtuali, ai quali si possono chiedere anche i consigli di cui si ha bisogno. Dal primo Novembre è possibile usufruire del supermercato soltanto dalla Croazia. A partire dall’anno prossimo è previsto un allargamento del servizio a quasi tutti gli Stati europei. fonte trackback.it


Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

Share This Post