Home » Buone Notizie

Economia 3 – conoscenza terra energia

Inserito da

eco3-martigli

logo-economia3

Carlo Martigli ospite di Economia 3

L’autore sarà tra i numerosi ospiti del forum; l’abbiamo invitato sulla scorta del suo “La resa dei conti”, chiedendogli un intervento per il cittadino comune non esperto di finanza, che possa ricevere alcune indicazioni importanti su come difendersi dalla crisi (e dalle banche) con mezzi limitati. Teniamo molto a questo appuntamento e alla presenza di un ampio pubblico che sicuramente beneficierà della lettura lucida della crisi e degli spunti di Martigli per “limitare i danni”.

L’incontro con Martigli avrà luogo alla Monash University sala Grollo alle 17.30 del sabato 26 settembre, dopo il forum sulla finanza etica.

Dal 24 al 27 settembre torna a Prato il forum sull’economia Conoscenza, terra ed energia: tre parole per crescere nella crisi.

‘Il rischio è quello che a soccombere siano le eccellenze e i progetti più coraggiosi. Invece occorre imparare a crescere nella tempesta, perché la Toscana del dopo crisi, quando la crisi sarà alle spalle, sia una Toscana della crescita e delle competitività e non un ritorno al declino portando semplicemente le lancette indietro di un lustro’. Lo spiega il presidente della Toscana Claudio Martini, illustrando oggi (9 settembre) a Firenze il programma di ‘Economia³: conoscenza, terra, energia’ ovvero il forum giunto alla seconda edizione e che anche quest’anno si svolgerà a Prato, dal 24 al 27 settembre 2009: promosso dalla Regione ed organizzato dalla Fondazione Sistema Toscana, con il patrocinio dell’Unione Europea, di due ministeri (Sviluppo economico e lavoro) e di Comune e Provincia di Prato.

Martini: ‘Dobbiamo pensare oggi a come attrezzarci quando la tempesta sarà finita’

La rotta è chiara: affrontare la crisi per mitigarne gli effetti, ma gettare lo sguardo anche oltre. Fin da ora. E per imparare a seguire nella tempesta quella rotta saranno utili i suggerimenti che arriveranno dagli economisti e il confronto tra imprenditori e istituzioni che ci saranno nei quattro giorni pratesi.

‘La Toscana deve continuare a crescere, ma non vogliamo una crescita qualsiasi. Ci interessa una crescita sostenibile e di qualità – sottolinea Martini – Non ci accontentiamo di avere solo un Pil più alto, né vogliamo una crescita basata sul degrado ambientale, sui consumi sfrenati finanziati con il debito o sullo sfruttamento delle risorse naturali. Vogliamo una crescita rispettosa, i cui vantaggi siano superiori ai costi e di cui possa beneficiare la maggioranza della popolazione. E’ una sfida che riguarda tutti: istituzioni, università, ricerca, credito e imprese’.

Quattro giorni fitti di appuntamenti

Le iniziative in programma dal 24 al 27 settembre sono tante e varie: incontri, conferenze, workshop per le scuole superiori ma anche mostre, spettacoli e animazioni per il centro storico di Prato. Quattro giorni fitti, dal giovedì alla domenica. Si parlerà di come la conoscenza può aiutare lo sviluppo di un’economia più competitiva e di istruzione e innovazione. Si parlerà di imprese innovative e trasferimento tecnologico, di credito alle imprese e di un futuro toscano fatto di new tecnology ma anche di manifattura, di agricoltura e turismo, di energie rinnovabili e mobilità, di finanza, di donne e lavoro e di sfida ecologica. E ogni giorno, per tre giorni, ci sarà l’intervento di un grande economista. Ad aprire ufficialmente il forum il 24 settembre alle 17.15 al teatro Metastasio sarà il premio Nobel Robert Solow, economista del Mit di Boston, che spiegherà come potrebbe finire la crisi e che cosa ci aspetta. Il venerdì alle 10.30, sempre al Metastasio, interverrà l’indiano Soumitra Dutta che parlerà di come gestire i talenti e le nuove tecnologie è l’unico via che porta al successo. Il sabato alle 10 sarà la volta di Andrea Boltho, economista dell’Oxford University. La sua lezione riguarderà l’Europa dopo la crisi. La domanda a cui cercherà di rispondere è: ci sarà una svolta epocale oppure tutto continuerà come prima?

Prato come specchio della Toscana

Perché un forum sull’economia toscana a Prato? ‘Sappiamo bene che cosa è stata Prato ma tutti ci domandiamo che cosa sarà Prato nel futuro e quali saranno le sue vocazioni industriali – spiegano gli organizzatori del forum – Prato rappresenta simbolicamente una Toscana economica in via di ripensamento costante’.

Tutte le sedi del forum ‘Economia³’ anche quest’anno coinvolgerà più sedi pratesi. Si spazia dal Museo del tessuto che occupa nel centro storico i locali della ex cimatoria Campolmi, memoria storica della Prato del tessile, al Centro Pecci di arte contemporanea. Piazza del Duomo, centro della città, ospiterà per quattro giorni eventi, mostre e piattaforme interattive. L’ottocentesco teatro Metastasio accoglierà gli economisti del forum. Altri incontri si svolgeranno nella sede cittadina dell’australiana Monash University, al centro culturale Magnolfi nuovo e all’istituto ‘Tullio Buzzi’, la scuola che ha sfornato per molti anni i tecnici e gli operai specializzati del distretto tessile.

Diretta tv sul web

Sul portale della Regione Toscana, www.intoscana.it, si potranno seguire in diretta i principali avvenimenti del forum, con una programmazione complessiva di oltre 50 ore e un’edizione quotidiana del Tg Economia alle ore 19.30. Il portale è web media partner della manifestazione.  Tra le dirette c’è la manifestazione di apertura, il 24 settembre ore 17.15, e a seguire l’intervento del premio Nobel, ma anche lo spettacolo serale con Ginevra Di Marco e l’astronoma Margherita Hack. Anche l’emittente locale Toscana Tv seguirà in diretta la manifestazione con ampi servizi nel corso del tg serale.

Sala stampa e interviste agli economisti

Nei giorni del forum sotto la tensostruttura di piazza del Duomo ci sarà uno spazio a disposizione dei colleghi di giornali, radio e tv, assieme all’ufficio stampa della manifestazione. Gli economisti di Economia3 saranno a disposizione pereventuali interviste nell’apposito spazio allestito presso il Teatro Metastasio. Informazioni e aggiornamenti sul programma saranno puntualmente pubblicati su www.economia3.it. I comunicati stampa sull’evento potranno essere letti e scaricati anche dal sito della Regione Toscana, www.regione.toscana.it

Su www.regione.toscana.it schede e materiali di approfondimento

Su intoscana.it  video e interviste

09:30 Magnolfi Nuovo

“E³ Business Game Lab”

Giovedì 24 settembre 2009

09:30 Magnolfi Nuovo

Il Fondo Sociale Europeo per la società della conoscenza: offerta e domanda di istruzione, offerta e domanda di lavoro

09:30 Piazza Duomo

Politiche e strumenti per il trasferimento tecnologico

09:30 Magnolfi Nuovo

Il trasporto delle merci su ferro: condizioni e opportunità per lo sviluppo dell’economia toscana

10:30 Monash University

Nuovi assetti bancari: come cambia il credito alle imprese

12:30 Piazza Duomo

Hack me up! Creatività e tecnologia per rigenerare il made in Italy

14:30 Magnolfi Nuovo

Futuro, new technology e manifattura: perché investire in Toscana

14:30 Monash University

Finanziare l’impresa innovativa: dall’esperienza alle reti

15:00 Piazza Duomo

XI° Rapporto “Economia e politiche rurali in Toscana”

17:15 Teatro Metastasio Stabile della Toscana

“3 miliardi per Prato: il coraggio di un’operazione di sistema”

17:15 Teatro Metastasio Stabile della Toscana

Robert Solow inaugura ECONOMIA3

17:15 Teatro Metastasio Stabile della Toscana

Tramenote, Duo per violoncello e telaio

21:30 Centro Pecci

L’anima della terra vista dalle stelle

Venerdì 25 settembre 2009

09:30 Magnolfi Nuovo

La Cooperazione Territoriale Europea come strumento per lo sviluppo locale

09:30 Magnolfi Nuovo

Prove di energia dall’agricoltura toscana

10:00 Piazza Duomo

Città in movimento: i piani integrati di sviluppo urbano sostenibile (PIUSS)

10:00 Monash University

ICT media e messaggi. Occasioni e sfide di una fase critica

10:30 Teatro Metastasio Stabile della Toscana

Soumitra Dutta. Gestire i talenti e le nuove tecnologie: l’unica via al successo

14:30 Piazza Duomo

Dopo i PIUSS: territori riflessivi, infrastrutture, città, sostenibilità per lo sviluppo

15:00 Magnolfi Nuovo

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l’efficienza per superare la crisi

15:00 Monash University

Regione e Università: un progetto per l’alta formazione in Toscana

16:00 Magnolfi Nuovo

Politiche energetiche regionali e green economy

17:00 Centro Pecci

Visita guidata alla mostra HEKHALOT

17:30 Fondazione Museo del Tessuto di Prato

Visita guidata alla mostra Lo stile dello zar

18:00 Monash University

Il Bilancio Sociale della regione Toscana

18:00 Piazza Duomo

La città senza commercio, un vuoto cosmico

Sabato 26 settembre 2009

09:30 Istituto Statale Tullio Buzzi

La Sfida Ecologica: Verso una Nuova Rivoluzione Industriale

09:30 Centro Pecci

DONNE² – Impresa e nuove professioni

10:00 Teatro Metastasio Stabile della Toscana

Andrea Boltho. L’Europa dopo la crisi: cambiamenti epocali o nulla di nuovo?

10:30 Magnolfi Nuovo

Produzione di energia da fonti rinnovabili:

le biomasse – opportunità e incentivi

10:30 Piazza Duomo

Il Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013

11:00 Monash University

Dalla finanza senza regole alla finanza per il bene comune

15:00 Monash University

Presentazione programma POR-CReO 2007-2013 sulle energie rinnovabili. Presentazione progetto transnazionale-Prato e le energie rinnovabili (FSE)

15:00 Magnolfi Nuovo

Educare all’economia/Imparare l’economia

15:30 Piazza Duomo

Ambiente ed energie rinnovabili: un progetto transnazionale della Provincia di Prato con Regione Toscana

17:30 Monash University

Economia personale: gestirsi le proprie finanze

18:00 Piazza Duomo

Il pensiero come impresa

21:00

Laboratorio per l’addestramento della luce 3 – di Giancarlo Cauteruccio

21:00 Centro Pecci

Premiazione Concorso Videominuto – Premio speciale ECONOMIA³

21:30

La notte di ECONOMIA³ – Strade e piazze del centro – Castello dell’Imperatore

Domenica 27 settembre 2009

10:30 Piazza Duomo

Il nuovo programma di Sviluppo rurale e la Provincia di Prato

10:30 Magnolfi Nuovo

Il futuro del brand Toscana: turismo e marketing territoriale

16:00 Piazza Duomo

Il Parco della Piana nello sviluppo di Prato e della Toscana

18:00 Piazza Duomo

Prato in progress.

logo-108x89132

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws