Home » Eventi e spettacoli

Festival della salute, appuntamento a Viareggio dal 24 al 27 settembre

Inserito da

Il confronto tra il Ministro Sacconi e Massimo D’Alema sarà uno dei momenti clou del Festival della salute, che si terrà a Viareggio dal 24 al 27 settembre. Il progetto del Festival della Salute è quello di affrontare le principali tematiche legate alla salute in tutti i suoi aspetti in una tre giorni dedicata al benessere nelle sue molteplici forme. L’organizzazione è di Goodlink e la parte scientifica è a cura della Fondazione Italianieuropei. La prima edizione si è tenuta a Viareggio dal 26 al 28 settembre 2008, ed è stata co-promossa dalla Regione Toscana, dall’Assessorato regionale al Diritto alla Salute con il patrocinio, fra gli altri, della Presidenza della Repubblica, del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e la collaborazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il Festival prevede un gran numero di appuntamenti dedicati alla politica sanitaria, alla sanità pubblica e privata, alla medicina, alla ricerca, all’ambiente, ma anche all’alimentazione, al rapporto tra energia e salute, alla prevenzione. Tali appuntamenti sono affiancati da eventi sportivi, teatrali e musicali, in cui privilegiare il contatto diretto con i cittadini e da corner predisposti per effettuare screening. L’area del Festival ospita inoltre stand espositivi per aziende e associazioni. L’intento dell’iniziativa è di creare un confronto tra sanità pubblica e privata, aziende del settore, associazioni, mondo della ricerca, ma soprattutto un incontro con i cittadini in un vero e proprio open space in cui confrontarsi, discutere, e partecipare ai workshop e ai laboratori. La rassegna si propone anche di fornire una panoramica completa e qualificata sulle tecnologie, le soluzioni e i prodotti più innovativi del settore, fornendo la possibilità a tutti gli operatori professionali di rimanere aggiornati sotto il profilo tecnico e scientifico. Alla manifestazione partecipano istituzioni sanitarie, della ricerca, operatori, aziende ospedaliere, ASL, enti e associazioni. Nel programma dell’edizione 2009, l’apertura sarà caratterizzata da un workshop internazionale nel quale esperti mondiali si confronteranno sul tema delicato della diagnosi di morte cerebrale e della donazione di organi. Si parlerà anche del tema della gestione della sanità nelle situazioni di emergenza, con l’incontro ‘Da L’Aquila a Viareggiò (il 26 settembre) al quale parteciperà, tra gli altri, il direttore del dipartimento della Protezione civile Guido Bertolaso. Tra le curosità, anche una ludoteca per i bambini che si chiamerà “La stanza dei delfini”. Il Festival della Salute è un appuntamento organizzato dalla Goodlink srl e per la parte scientifica dalla Fondazione Italianieuropei. La prima edizione si è tenuta a Viareggio dal 26 al 28 settembre 2008, ed è stata co-promossa dalla Regione Toscana, dall’Assessorato regionale al Diritto alla Salute con il patrocinio, fra gli altri, della Presidenza della Repubblica, del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e la collaborazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. La direzione scientifica è affidata alla Fondazione Italianieuropei. La Fondazione Italianieuropei, con un impegno sempre crescente nelle attività dedicate al campo della salute e della sanità, dal 2006 ha costituito un gruppo sanità coordinato da Ignazio Marino, che ha coinvolto politici, amministratori, sindacati, medici, professori universitari, rappresentanti di enti sovranazionali come l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il confronto si è incentrato su alcune delle problematiche che riguardano il buon funzionamento del Servizio Sanitario Nazionale, con particolare attenzione a programmazione sanitaria, rete ospedaliera, medicina del territorio e alla partecipazione dei cittadini nelle politiche di promozione della salute. Il progetto del Festival della Salute è quello di affrontare le principali tematiche legate alla salute in tutti i suoi aspetti in una tre giorni dedicata al benessere nelle sue molteplici forme.
Il Festival prevede un gran numero di appuntamenti dedicati alla politica sanitaria, alla sanità pubblica e privata, alla medicina, alla ricerca, all’ambiente, ma anche all’alimentazione, al rapporto tra energia e salute, alla prevenzione. Tali appuntamenti sono affiancati da eventi sportivi, teatrali e musicali, in cui privilegiare il contatto diretto con i cittadini e da corner predisposti per effettuare screening. L’area del Festival ospita inoltre stand espositivi per aziende e associazioni. L’intento dell’iniziativa è di creare un confronto tra sanità pubblica e privata, aziende del settore, associazioni, mondo della ricerca, ma soprattutto un incontro con i cittadini in un vero e proprio open space in cui confrontarsi, discutere, e partecipare ai workshop e ai laboratori. La rassegna si propone anche di fornire una panoramica completa e qualificata sulle tecnologie, le soluzioni e i prodotti più innovativi del settore, fornendo la possibilità a tutti gli operatori professionali di rimanere aggiornati sotto il profilo tecnico e scientifico. Alla manifestazione partecipano istituzioni sanitarie, della ricerca, operatori, aziende ospedaliere, ASL, enti e associazioni. Nella prima edizione sono stati organizzati oltre 40 tra seminari, convegni e dibattiti, con circa 200 relatori. Tantissimi gli appuntamenti per parlare di prevenzione, alimentazione, medicina, stili di vita e invecchiamento, del rapporto tra energia, ambiente e salute, ma anche di politica, delle emergenze del nostro sistema sanitario, di economia e federalismo e delle tematiche etiche. Non sono mancati, inoltre, eventi sportivi, teatrali e musicali, presentazioni di libri e intrattenimenti per bambini. Tra i protagonisti della prima edizione citiamo: il ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali Maurizio Sacconi, il presidente della Fondazione Italianieuropei Massimo D’Alema, il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, il sottosegretario con delega alla salute Ferruccio Fazio, il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, il presidente della regione Emilia Romagna Vasco Errani, il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, l’oncologo Umberto Veronesi, la vicepresidente del Senato Emma Bonino, la ex ministro della Salute Livia Turco. Tra gli altri ospiti anche Piero Angela, Philippe Daverio, Gian Antonio Stella, Michele Mirabella, Mogol e Marcello Lippi. La manifestazione ha visto partecipare circa 100.000 cittadini ed è stata ripresa dai principali mezzi di comunicazione. Nel 2009 il Festival della Salute si terrà a Viareggio dal 25 al 27 settembre e sarà preceduto da un workshop scientifico internazionale, che si terrà giovedì 24 settembre. fonte intoscana.it


Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws