Home » BioSalute

Donna in carriera? è l’ormone sessuale!

Inserito da

businesswomanLa finanza è un fatto di testosterone. “Donne alla moda, donne contro corrente… Donne… In cerca di guai…” cantava Zucchero nel lontano 1985. Più che guai, rischi. Rischi economici e maggiore propensione alla professione finanziaria. Donne in carriera, donne che giocano in borsa, donne che eseguono transazioni finanziare: sono sempre più le donne a scegliere la carriera finanziaria. Però, anziché specchio di una maggiore sicurezza di sé, questa prevalente propensione a prediligere mestieri più remunerativi, ma anche più rischiosi, sarebbe influenzata da un ormone sessuale tutto “maschile”: il testosterone. È quanto emerge da una ricerca condotta dalla Northwestern University e l’University of Chicago (Usa) sulle scelte lavorative degli studenti dell’MBA (Master in Business Administration). I ricercatori hanno sottoposto ad analisi 550 studenti dell’Università di Chicago a cui è stata prelevata la saliva per misurare i livelli di testosterone. Allo stesso modo gli sono state misurate le dita, basandosi sul fatto che altri studi hanno suggerito che la lunghezza delle dita (in particolare dell’anulare) è influenzata dai livelli di testosterone a cui si è stati esposti come feto durante il periodo della gravidanza. Attraverso i dati acquisiti i ricercatori sono stati in grado di prevedere le scelte di carriera di 379 studenti due anni dopo la laurea. Nel particolare, i risultati ottenuti dalle analisi hanno mostrato come ben il 36% delle donne abbia scelto carriere ad alto rischio finanziario come gli investimenti bancari o il trading.

sexy-business-woman-smiling-in-front-of-laptop-and-work-tableLa percentuale nei maschi è stata del 57%. La misurazione della lunghezza delle dita, invece, non ha mostrato alcun dato significativo o indicatore di eventuali scelte lavorative. Il dr. Luigi Zingales ha commentato questi risultati dicendo che questo studio ha significative implicazioni proprio per via dell’influenza che il testosterone ha sulle scelte di assunzione di rischi in campo finanziario, in quanto molti degli studenti in MBA diventeranno protagonisti del mondo finanziario. Inoltre, con ulteriori studi si potrà far luce sulle differenze di scelta di professione e attraverso quali meccanismi il testosterone agisce sul cervello, ha poi aggiunto. Le conclusioni dello studio sono state che gli individui con i più alti livelli di testosterone sono stati più propensi a scegliere professioni ad alto rischio finanziario, ma certamente più remunerative sia dal punto di vista della carriera che monetario. Lo studio è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences. fonte tgcom.mediaset.it

logo-108x89123
Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws