Home » Buone Notizie

Si torna a navigare sul Tevere

Inserito da

“Proseguono i lavori di manutenzione straordinaria del tratto urbano del Tevere, una pulitura completa di un lungo tratto delle banchine e del fondale come ha riferito questa mattina alla stampa Aldo Aldi, direttore della Protezione Civile del Comune di Roma.
Al momento sono stati rimossi 24 kg di rifiuti per ogni metro lineare e l’intervento iniziato il 30 marzo si concluderà alla fine di giugno e grazie al Governo sono stati stanziati 7 milioni di euro per realizzare questi lavori e sono previsti altri 8 nei prossimi mesi”.

“Non si può che esprimere piena soddisfazione per gli impegni assunti per riqualificare il Tevere”.

E’ il commento di Piergiorgio Benvenuti, Presidente Coordinamento regionale del Lazio del Movimento Ecologista Europeo – Fare Ambiente che da tempo sulla riqualificazione del Tevere sta pianificando proposte e confronti per una soluzione organica e valida per il futuro.
“Il Tevere ha necessità di interventi urgenti sia per eliminare l’inquinamento che per riqualificare gli argini, in quanto rappresenta un patrimonio da conservare e valorizzare”.

“Il fiume interessa sia piccoli Comuni che città importanti, compresa la Capitale d’Italia, attraversa 6 regioni, 14 Provincie e 369 comuni. “Da tempo Fare Ambiente ritiene sia fondamentale – ha dichiarato Benvenuti – proseguire a diffondere l’idea di realizzare un unico Ente, che si occupi del fiume.
Un Ente che avrebbe l’opportunità di coordinare una serie di progetti che vedono la riqualificazione del tratto fluviale, la depurazione delle acque, la piena navigabilità del fiume, sia per la mobilità alternativa che per lo sviluppo turistico della città, la riqualificazione e la valorizzazione degli argini, comprese competenze sulla pista ciclabile, sull’ippovia ed la gestione dei parchi fluviali che ancora non sono stati avviati”.

“Vorremmo infine che gli edifici ex Mira Lanza, strutture di archeologia industriale adiacenti agli argini del Tevere fra Marconi ed Ostiense, purtroppo in parte compromessi dalle occupazioni abusive e dagli incendi – prosegue Benvenuti – possano al più presto trasformarsi in un’area culturale, come era già nei progetti, e nuovamente lanciamo la proposta di Fare Ambiente di realizzare un Museo del Tevere”.

“Una idea di Museo come esempio di struttura viva – ha proseguito Benvenuti – attraverso la quale si possa avere un contatto diretto, da parte di un pubblico, il più vasto possibile, con la cultura del Tevere, negli aspetti storici, ambientali, di riqualificazione e di navigabilità”. fonte romanotizie.it


Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws