Arriva la pillola al pomodoro che combatte il colesterolo!

Dalla Gran Bretagna arriva Aterton, la pillola al pomodoro contro l’infarto

Entusiasti gli autori del progetto. Scettici gli esperti italiani: Cinque dosi di frutta e verdura al giorno, ecco la vera medicina che protegge da quasi tutto.

Durante il convegno annuale della British Society Cardiovascular tenutosi in questi giorni a Londra, un’équipe di scienziati della Cambridge Theranostics Ltd (azienda biotecnologica emanazione dell’università di Cambridge) ha presentato una pillola al licopene capace di contrastare l’accumulo di colesterolo cattivo nelle arterie e di prevenire così infarti ed ictus.
Ateronon, questo il nome della pillola che verrà venduta sotto forma di integratore, si basa sul licopene, un componente della buccia dei pomodori e responsabile del loro caratteristico colore rosso, già noto per i suoi effetti anticancro e antiossidanti. La varietà di pomodoro utilizzata dai ricercatori britannici è il tangerino, coltivato in Italia e ricco del licopene “buono” più facile da assorbire da parte del nostro organismo. I test preliminari sono stati svolti su un campione di 150 persone con malattie cardiache e i risultati sono stati a dir poco positivi.

La pillola, contenente questo importante principio attivo, ha sensibilmente ridotto in circa otto settimane dall’inizio dell’assunzione da parte dei volontari l’ossidazione prodotta dai grassi nocivi nel sangue, riuscendo quindi a mantenere pulite le arterie. Ulteriori test clinici verranno svolti presso l’Addenbrooke’s Hospital, a Cambridge, e alla Harvard Medical School, negli Stati Uniti.
Peter Kirkpatrick, il chirurgo neurovascolare che ha diretto l’importante studio, ammette che comunque ci “vorrà un po’ di tempo e diverse ricerche prima di verificare l’effettiva efficacia di questo nuovo prodotto”, ma allo stesso tempo spiega: “Ateronon è il risultato di numerosi studi clinici condotti sulla dieta Mediterranea. I benefici del licopene all’interno di questa dieta non possono essere ignorati. Ateronon sarà un modo più efficace per poterlo ottenere. Si tratta di un prodotto naturale e sicuro”. fonte dottorsport.info


Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

Share This Post