Home » BioSalute

Rinnovabili: nel 2008 crescono il 16 per cento, più di fossili e nucleare

Inserito da

L’organizzazione francese Ren21 ha stilato il il quarto rapporto sullo stato globale delle energie rinnovabili nel mondo.
Per la prima volta nel 2008 l’aumento globale della potenza energetica derivante da fonti rinnovabili ha superato l’aumento di quella da fonti classiche, segnando un incremento del 16 per cento rispetto al 2007 contro un +10 cento messo a segno dalla produzione da oli fossili (+8 per cento) e dal nucleare (+2 per cento).
In particolare, tra le energie rinnovabili, sole, vento ed energia geotermica hanno avuto in un anno una crescita del 6 per cento, mentre l’idroelettrica ha segnato un incremento del 10 per cento.
In generale il contributo delle rinnovabili alla generazione di energia elettrica nel mondo è cresciuto del 6 per cento rispetto al 3,4 per cento di crescita del 2007.
Daun punto di vista economico nell’agosto del 2008 erano 160 le aziende di energie rinnovabili ad avere un fatturato di oltre 100 milioni di dollari.
Tra tutti i Paesi, l’India in particolare è diventata il primo produttore di pannelli solari, con investimenti proposti dalle diverse compagnie di circa 18 miliardi di dollari.
Nel dettaglio, la potenza prodotta a livello globale dalle energie rinnovabili è passata dai 240 mila Gigawatt del 2007 ai 280 mila Gigawatt del 2008 (+16%).
Compresa l’energia idoelettrica invece si arriva a 1.140 Gw. Il contributo maggiore é arrivato dalla crescita di produzione energetica da biodiesel ed etanolo (+34%), seguita da eolico (+29%) e solare (+15%). Un aumento legato, secondo lo studio, soprattutto alle politiche dei paesi che sempre di più credono nelle energie rinnovabili, aumentando nel 2008 gli investimenti in questo settore del 16%.
Ecco il quadro dettagliato per ogni fonte:
Eolico: La capacità produttiva degli impianti è aumentata, nel 2008, del 29%. In totale, l’anno scorso, sono stati prodotti 121 gigawatt (Gw), più del doppio dei 59 Gw prodotti a fine 2005. La Cina ha raddoppiato la sua capacità di produzione per il quinto anno consecutivo, e con i 12 gw prodotti supera in anticipo di due anni il limite di dieci gw che si era prefissata di raggiungere entro il 2010. – Fotovoltaico: I pannelli solari continuano ad essere la tecnologia in più rapida crescita, con il 70% di aumento della capacità di produzione, che ha raggiunto i 13 gw.La Spagna si conferma il Paese leader, con 2,6 gw di potenza in più dai nuovi impianti installati lo scorso anno. In Germania, invece, nel 2008 sono stati 200mila i sistemi di produzione di acqua calda prodotta da energia solare installati. Geotermico: La capacità di produzione da questa fonte di energia ha superato i 10 gw nel 2008, con gli Stati Uniti al primo posto dello sfruttamento dei giacimenti. L’energia derivata dal geotermico è usata ormai in 76 Paesi. fonte ambientenergia.info

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws