Home » Buone Notizie

Ispirata dalla Bibbia donna regala al marito un anno di sesso! 365 notti d’amore…

Inserito da

EFFETTO ANTISTRESS – «All’inizio» ha dichiarato l’autrice, «ho pensato che forse si sarebbe perso il senso di “unicità” e di “straordinarietà” delle occasioni in cui io e mio marito facevamo sesso». Ma pare non sia stato così. E come la mettiamo con la persistenza del desiderio? Nessun problema? «Fare l’amore frequentemente garantisce un senso di benessere e di relax che fa crescere la voglia di farlo ancora», rassicura Muller, «e oltretutto mi ha dato la sensazione di sentirmi più giovane»

TELEVISIONE – Quindi niente televisione alla sera, niente svaghi. Ma non sarà una ricetta anticrisi per spendere meno? «Un volta un’amica ci ha detto al ristorante:”Poveretti, voi ora dovete andare a fare sesso mentre io posso andare a casa a guardarmi in pace la televisione”. Ma io le ho risposto: “Nessun problema, la guarderemo anche noi, abbiamo già fatto una sveltina”».

PIANIFICAZIONE – Insomma una pianificazione scientifica vera e propria. «Non c’è nulla di male» interviene sul Guardian la psicologa Linda Blair: «Ormai pianifichiamo tutto, perchè non dovremmo pianificare il sesso? Il fatto di prepararsi e di attendere il momento fa parte del piacere stesso». «L’aspetto che più mi lascia più perplessa è piuttosto il ritmo, tutti i giorni mi sembra troppo e potrebbe stancare anche la persona più in forma». Invece pare non sia accaduto a Brad: ««Prima era tanto se si faceva sesso una volta al mese» spiega Charla, «e io mi sentivo quasi in colpa quando ne avevo voglia». «Ora Brad è completamente rivitalizzato , mi parta fuori a cena, fa programmi per il week-end».

«ALTRO CHE REGALO» – Diversi i commenti dei vari esperti chiamati a dire la loro, fra i quali spicca quello di Rowan Pelling, già responsabile della rivista «Erotic review», che chiosa: «Ci vuol altro per far funzionare una relazione. É un lavoro che richiede creatività e sensibilità da entrambe le parti. La frequenza non è il vero problema. Lo è invece la capacità di far sentire il partner davvero speciale». «Inoltre non sembra affatto un regalo una proposta aggressiva come questa, che potrebbe essere declinata come: “eccoti una grande offerta, se non la accetti ogni notte che uomo sei”?»
La replica dell’autrice: «Mi giudica male chi non ha letto il libro: io ho scritto una storia sull’intimità e sull’amore» fonte il corriere

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws