Non siamo soli nell’universo”: parola di astronauta

Edgar Mitchell, sesto uomo a sbarcare sulla Luna, si appella al governo e alla Nasa: “Rendete pubbliche le prove dell’esistenza degli alieni”
Gli alieni sarebbero amichevoli, piccoli di statura, la testa larga e gli occhi grandi. Somigliano ad E.T. E da anni vivrebbero tra gli uomini. Non sono le farneticazioni di un cultore di fumetti di fantascienza, ma i racconti di un ex astronauta della Nasa. Nel 1971 Edgar Mitchell mise piede sulla luna a bordo della spedizione “Apollo 14”: camminò sul suolo lunare per un’ora e 17 minuti. Lunedì, al National Press Club, ha raccontato una storia che da anni va ripetendo alle autorità: “Gli alieni esistono e il destino dell’umanità è quello di far parte di una comunità interplanetaria: dovemmo essere in grado di guardare oltre il nostro pianeta e oltre il sistema solare e renderci conto di cosa c’è fuori”.
Mitchell, 77 anni, è cresciuto a Roswell, nel New Mexico, dove sono in molti a credere che nel 1947 un astronave aliena è caduta sulla terra. Secondo l’astronauta, gli abitanti “sono stati costretti dalle autorità militare a mantenere il segreto e a non parlare con nessuno della cosa”. Ma poiché quella gente non ha intenzione di portarsi il segreto nella tomba avrebbe chiesto a lui, ragazzo del posto, di divulgare la notizia. Mitchel ha raccontato la storia al Pentagono e un alto ufficiale gli avrebbe promesso di rivelargli tutta la verità sui fatti di Roswell, salvo poi ritrattare e negare tutto.
A raccontargli cosa avevano visto sarebbero stati invece gli abitanti di Roswell, secondo cui “gli alieni non sono ostili, se lo fossero stati se ne sarebbero andati da un pezzo. Sono di piccola statura, con la testa largha e gli occhi grandi”. fonte leggo

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

Share This Post