Home » BioSalute

Maculopatia senile: presto la cura dalle staminali

Inserito da

Un’ottima notizia ci viene dalla Comunità Scientifica britannica circa la cura della degenerazione maculare senile della retina, chiamata anche maculopatia senile o maculopatia involutiva,una malattia progressiva che costituisce la maggiore causa di cecità nei pazienti con più di 60 anni di età.
Secondo tali scienziati che hanno pubblicato la ricerca cui sono giunti sul Sunday Times, entro sette anni sarà possibile intervenire, mediante le cellule staminali nella cura della grave patologia, per’altro con un intervento semplice che dovrebbe durare circa un’ora, un po’ come avviene, pur se con metodiche del tutto diverse, con gli interventi di riduzione di cataratta, dunque un intervento di routine che potrebbe non avvalersi neanche della narcosi nel corso dell’operazione.

Per giungere alla cura si impianterebbero delle cellule staminali embrionali al posto di quelle danneggiate dalla malattia che verrebbero asportate, mentre le nuove cellule si differenzierebbero nel sito ove verrebbero impiantate.
Per far ciò gli scienziati contano di intervenire applicando uno strato artificiale dove far differenziare le cellule staminali, il tutto nella parte posteriore della retina. Gli studi sono stati condotti dai dipartimenti di oftalmologia dell’University College di Londra e dell’ospedale di Morfields.

Come è ovvio che sia non mancano le polemiche a questo tipo di interventi che utilizzano, appunto, cellule staminali embrionali laddove, come accaduto in Italia e prima anche negli Stati Uniti, tali applicazioni erano considerate illegali. fonte tantasalute

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!

Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws