Home » BioSalute

Studio: carne in cambio di sesso, relazioni scimpanzé simili uomo

Inserito da

Ristorantino, piccolo tavolo per due al lume di candela:

un`intima cenetta romantica a spese del pretendente, tappa fondamentale di qualsiasi corteggiamento che si rispetti. Rituale, spesso, utilizzato come “baratto” in attesa del “dopocena”. In barba a Darwin, a migliaia di anni di evoluzione e a dispetto delle apparenze, le pratiche umane non si distinguono poi così tanto da quelle dei loro antenati scimpanzé, che offrono la carne procurata con la caccia in cambio di prestazioni sessuali.
La ricerca – Cristina Gomes e Christophe Boesch, primatologi al Max Planck Institute di Leipzing in Germania hanno studiato per due anni il comportamento di un gruppo di scimpanzé selvaggi del Tai National Park della Costa d`Avorio, osservando gli scambi di cibo e gli accoppiamenti. Dai risultati, pubblicati su PLoS ONE, è emerso che i maschi che avevano diviso la carne con uno specifico esemplare femmina avevano probabiltà due volte maggiori di accoppiarsi con lei rispetto a cacciatori meno generosi.
“Carne in cambio di sesso”, investimento a lungo termine – Non si tratta di una forma di sesso a pagamento: prima di tutto perché a beneficiare del pasto non sono unicamente le femmine in calore, quelle che poi effettuano l`accoppiamento, e in secondo luogo perché lo scambio “carne per sesso” non è immediato.
Donne e scimpanzé: questione di opportunismo? – Dallo studio emerge dunque che le femmine di scimpanzé preferiscono i maschi che siano al contempo abili cacciatori e compagni generosi. Un pezzo di carne, quindi, rappresenta sì il cibo, ma anche la sicurezza, la progettualità, la certezza del futuro. E, spiegano Gomes e Boesch, le donne non si comportano tanto differentemente, e tendono a scegliere uomini in grado di nutrire la prole e di garantire maggiori chance di sopravvivenza. E che adesso si tratti, oltre che di un pezzo di carne, di beni di lusso e di viaggi studio all`estero, è solo un dettaglio. fonte salute24

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!
Scrivi a: nuovisorrisi@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws