Home » Buone Notizie

Uno spray senza calorie per i cioccolato-dipendenti

Inserito da

cioccolato da sniffare: piacere senza rischio di ingrassare
il cioccolato è uno dei cibi dolci più prelibati e gustosi realizzati dagli uomini: contiene sostanze benefiche e migliora l’umore ma, per non danneggiare la linea e non far lievitare pericolosamente la glicemia, bisogna assumerlo in dosi moderate.
Ci sono persone, tuttavia, che proprio non riescono a rinunciare al dolce piacere del cacao: per loro è in arrivo una spray da inalare nel naso che è privo di calorie e promette lo stesso senso di appagamento che si prova dopo aver addentato una bella barretta di cioccolato.
Lo spray si chiama Le Whif ed è stato realizzato all’Università di Harvard, dal gruppo di scienziati coordinato dal dott.David Edwards.
Lo speciale inalatore sfrutta la tecnologia aerosol e somiglia a un fischietto: contiene, come spiega il quotidiano inglese “The Daily Mail”, delle microparticelle di cioccolato che, spruzzate un paio di volte nel naso, sono in gradi di calmare la voglia spasmodica del dolce alimento.
Le Whif è stato già sperimentato con successo su alcuni studenti del prestigioso college americano, che hanno mostrato di ridurre il loro consumo di cioccolato dopo aver iniziato a usare lo spray.
L’innovazione tecnologica si basa sul principio che, mangiando, tendiamo anche a respirare, come afferma Edwards, e perciò inalare microparticelle dei cibi preferiti può aiutare a saziarne il desiderio.
Molti, tuttavia, non concordano con lo scienziato americano. A parte il fatto che nulla può sostituire il piacer di scogliere lentamente in bocca un bel pezzo di squisito e dolcissimo cioccolato, il nuovo spray è sospettato di far aumentare anziché diminuire la voglia di cacao.
Tuttavia Edwards, l’inventore di Le Whif, crede a tal punto nel proprio dispositivo da aver realizzato particelle di cioccolato da inalare a diversi gusti: al lampone, alla menta e al mango. Tali particelle sono abbastanza piccole da essere introdotte per via nasale, ma abbastanza grandi da non rischiare di finire nei polmoni.
Anche la grande industria si è interessata al nuovo spray: l’azienda parigina Le Laboratoire inizierà a vendere Le Whif dalla fine di aprile.
Tom Hadfield, del gruppo di Edwards, specifica che è stato realizzato anche uno speciale boccaglio per aiutare le persone a inalare le microparticelle di cioccolato contenute nel nuovo inalatore.
L’impresa francese prevede cibi da inalare diversi dal cioccolato, ampliando questo particolare “mercato”: sono in progetto, infatti, spray contenenti polveri dei migliori piatti dei ristoranti francesi.
Hadfield ha annunciato infatti che partirà una collaborazione con Thierry Marx, chef a due stelle della guida Michelin.
Le bustine con le polveri alimentari per Le Whif costano attualmente 1,50 sterline l’una.
Secondo noi, tuttavia, è meglio concedersi il cioccolato vero, ogni tanto e in dosi moderate: c’è più gusto, si risparmia e non si alimentano strani commerci. fonte italiasalute

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!
Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws