Progetto capire la biodiversità

PROGETTO CAPIRE LA BIODIVERSITÀ L’IDEA DA CUI È NATO

Il progetto concretizza l’idea del coinvolgimento di un pubblico giovanissimo che, particolarmente attento e sensibile, viene stimolato attraverso un percorso cognitivo ludico-didattico. L’apprendimento tramite attività ludico-ricreative invita alla riflessione e permette di avvicinarsi all’ambiente con una maggiore comprensione e consapevolezza.

GLI OBIETTIVI
Trattare le biodiversità significa educare all’ambiente. Questo è il primo passo da compiere, in particolare verso i bambini in quanto a loro volta educheranno gli adulti al rispetto per l’ambiente. I bambini coinvolti nel progetto pilota appartengono a una fascia di età dai 5 ai 12 anni, insieme a bambini con disabilità di vario tipo, proprio perché parlare di biodiversità significa evitare qualsiasi esclusione, in primo luogo sociale.

A CHI SI RIVOLGE
I libri si rivolgono a un pubblico sia giovane che adulto con finalità diverse: consentono ai bambini di esprimere liberamente il loro rapporto con la biodiversità e agli adulti di avvicinarsi al mondo dei figli contribuendo a sviluppare questo aspetto.

I TRE VOLUMI

Il primo volume “Storie a quattro zampe due ali qualche pinna”, realizzato nel dicembre 2007 ha come campo d’azione il Bioparco di Roma e affronta l’argomento mettendo in rilievo la biodiversità nel mondo degli animali. Il volume, a colori e ricco di foto, è il risultato di un progetto che ha coinvolto 100 bambini del nostro territorio in una visita al Bioparco di Roma studiata e guidata nei minimi dettagli per offrire l’opportunità di capire, porre domande ed esprimere successivamente la loro creatività attraverso testi e disegni. Il libro è suddiviso in tre parti: una introduttiva, a cura di personale specialistico, enti e strutture che trattano di biodiversità; la seconda, elaborata dai bambini attraverso domande, disegni e fotografie; la terza a cura di psicologi ed esperti dell’educazione che commentano i risultati degli elaborati raccolti e selezionati.
GoodNews, in accordo con Unilibro, ti consente di acquistare direttamente, clicca qui

Il secondo volume “Storie di foreste molte foglie qualche fiore”, in uscita a dicembre 2008, ha coinvolto, con una metodologia di lavoro simile alla precedente, alcuni bambini ed esperti del settore in un’esperienza diretta presso la Riserva Naturale Monte Rufeno e il Museo del Fiore. I ragazzi hanno avuto l’opportunità di avvicinarsi al tema biodiversità con modalità ludiche che hanno consentito al tempo stesso sperimentazione e divertimento. Il libro è suddiviso in tre parti: la prima introduce l’argomento della biodiversità vegetale sotto vari aspetti; la seconda affronta il problema dell’educazione ambientale dal punto di vista formativo; la terza, sottolinea l’importanza del gioco/laboratorio come strumento didattico e prevede il resoconto dell’esperienza vissuta insieme ai ragazzi.
GoodNews, in accordo con Unilibro, ti consente di acquistare direttamente, clicca qui
Il terzo volume è In fase progettuale e uscirà nel 2009.
——————————————————————————-
Il libro Storie a quattro zampe due ali qualche pinna è stato realizzato in collaborazione con: Fondazione Bioparco di Roma e Bioversity International. Ha ricevuto il Patrocinio di: Biblioteche di Roma – Comune di Roma, Assessorato alle politiche Culturali; RomaNatura – Ente Regionale per la Gestione del Sistema delle Aree Naturali Protette nel Comune di Roma; Regione Lazio – Assessorato all’Ambiente e alla Cooperazione tra i Popoli; Comune di Roma, II Municipio – Assessorato alle politiche sociali; ARP – Agenzia Regionale Parchi.
——————————————————————————————
Il libro Storie di foreste molte foglie qualche fiore è stato realizzato in collaborazione con: Il Museo del Fiore nella Riserva Naturale Monte Rufeno. Ha ricevuto il Patrocinio di: ARP Regione Lazio Agenzia Regionale Parchi; – Provincia di Viterbo, Assessorato all’Ambiente – Comune di Acquapendente.

Caro amico lettore,
questo è un progetto aperto e accetta la collaborazione di chiunque abbia voglia di far circolare positività…
Inviaci le tue proposte (articoli, vignette, foto e video divertenti) e troverai una porta aperta dove far circolare le tue idee…POSITIVE!
Sostieni e diffondi l’unico e-magazine dedicato alle buone notizie e sorrisi!
Scrivi a: buonenotizie@goodnews.ws
Inserisci sul tuo sito un link al nostro www.goodnews.ws

Share This Post