Tu che mi Vedi e se ti dicessi che Ti Amo? Anche se sono in vacanza…
agosto 10, 2014 – 5:00 pm | No Comment

La nostra bellissima Terra che vedi alle mie spalle, oggi ha forse incaricato me di parlare con te.  Che cosa vuole dirti? Solo una frase: ” Ti Amo “.  Good News è in ferie e …

Read the full story »
AutoMiglioramento

autoaiuto, arteterapia, filosofia, pensiero positivo, psicologia, risataterapia, tecniche psicocorporee, spiritualita’

BioSalute

agricoltura biologica, biodiversita’, alimentazione naturale, ecoturismo, bioedilizia, energie alternative, benessere e salute

Buone Notizie

annunci e novita’ positive, conquiste, invenzioni, scoperte, curiosita’, racconti, riflessioni, lavoro etico, comunicati stampa

Good News in english

good news, ecotourism, ecology, discoveries, inventions, self improvement, parapsychology, mistery, science fiction

University News

W. IN PROGRESS ~ science and culture accessible to all ~ news from the world’s top universities and research institutes

Promozione Pro-Territory »

Le coste del Mediterraneo cambiano forma
agosto 9, 2014 – 3:14 pm | No Comment

Variazioni del livello marino e delle linee di costa sono solo alcune delle conseguenze dei lenti e costanti cambiamenti che interessano il Mar Mediterraneo. Le zone più a rischio in Italia: Campi Flegrei, l’alto Adriatico, le piane costiere del Tirreno, Sardegna, Calabria e isole Eolie. Meno esposte le coste pugliesi. A dirlo uno studio dell’Ingv, pubblicato su Special Publication della Geological Society of London. I cambiamenti climatici e il conseguente scioglimento dei ghiacci polari, i movimenti delle placche tettoniche, i terremoti e l’attività vulcanica, sono da annoverare tra le maggiori cause della variazione delle coste del Mediterraneo. A fare un quadro delle zone maggiormente a rischio, lo studio Coastal structure, sea-level changes and vertical motion of the land in the Mediterranean realizzato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), pubblicato su Special Publication n.388 della Geological Society of London. La ricerca è stata finanziata dal Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca (Miur), dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura (Unesco), con l’egida dell’International Union for Quaternary Research (Inqua).”Si è trattato di un lavoro lungo e complesso, iniziato circa 10 anni fa”, afferma Marco Anzidei, primo ricercatore dell’Ingv e coordinatore dello studio, “grazie al quale è stato possibile

fotografare la situazione attuale delle coste del Mediterraneo e di come queste siano soggette a deformazioni. L’obiettivo è individuare le zone costiere soggette a particolare subsidenza, dove l’aumento del livello marino è maggiore per il lento e progressivo abbassamento verticale del fondale. Fenomeno che produce, non solo un aumento locale del livello del mare, ma anche l’arretramento e l’erosione della linea di costa, con conseguente restringimento delle spiagge”.Per individuare i tassi di deformazione della fascia costiera sono stati utilizzati dati storici e strumentali di geologia, archeologia e geofisica, utilizzando in particolare 6000 terremoti di magnitudo superiore a 4.5 e dati geodetici di circa 850 stazioni GPS di alta precisione e di 57 stazioni mareografiche distribuite lungo le coste. “I dati”, prosegue il ricercatore, “mostrano una continua risalita del livello delle acque nel Mediterraneo di circa 1.8 mm all’anno (3.2 mm su scala globale), confermando le previsioni dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc) sull’aumento del livello del mare di circa 1 metro entro la fine del secolo e di oltre 2 entro il 2200, con conseguente arretramento delle coste e danni alle strutture, in particolare nelle zone subsidenti”. Fenomeno che porterebbe tali aree a un maggiore e progressivo rischio di allagamento, con conseguente esposizione di valore economico, in particolare delle zone a elevato valore industriale, commerciale, turistico e culturale, come Venezia, soprattutto se in aggiunta a grandi mareggiate e tsunami. “Per quanto riguarda l’Italia, le zone più a rischio di ingressione marina sono le coste presso la foce del Volturno e del Po, la laguna veneta, alcune località del Tirreno, della Sardegna, della Calabria e le isole Eolie. Lo stesso per le coste della Turchia e della Grecia che non a caso sono anche quelle più sismiche del Mediterraneo. Meno esposte risultano invece le coste pugliesi, in Italia, parte dell’isola di Creta, la costa Israeliana e parte del Nord Africa”, conclude Anzidei.   ——–  http://goodnews.ws/

Promuovi la tua attività Green con Good News, per un mondo più verde! Clicca qui: ECO partners

Compreso meglio il legame ischemia-Alzheimer. Ricerca permetterà di sviluppare nuove strategie…
agosto 7, 2014 – 5:23 pm | No Comment
Compreso meglio il legame ischemia-Alzheimer. Ricerca permetterà di sviluppare nuove strategie…

…terapeutiche per arrestare o rallentare il decadimento provocato dalla malattia, è stata realizzata presso l’Istituto di neuroscienze (In-Cnr) di Pisa da due team: quello di Nicola Origlia e quello di Luciano Domenici ed è pubblicata …

Ecco l’albero delle meraviglie, una pianta che genera quaranta frutti diversi: “The tree of forty fruits”
agosto 3, 2014 – 6:46 pm | No Comment
Ecco l’albero delle meraviglie, una pianta che genera quaranta frutti diversi: “The tree of forty fruits”

Con vari innesti, l’artista americano Sam Van Aken ha realizzato l’albero dei quaranta frutti. Il particolare vegetale è capace di dare vita a una notevole tipologia di frutti; pesche, susine, albicocche, nettarine, ciliegie, mandorle, ecc. …

Luglio freddo e piovoso. I dati del Cnr-Isac sulla piovosità di luglio, effettivamente eccezionale…
agosto 3, 2014 – 12:35 pm | No Comment
Luglio freddo e piovoso. I dati del  Cnr-Isac sulla piovosità di luglio, effettivamente eccezionale…

… soprattutto nel Centro Nord. La lunga sequenza di perturbazioni che ha colpito il nostro paese ha fatto registrare nel mese di luglio precipitazioni di gran lunga superiori alla norma e temperature inferiori alla media. …

L’Universo è dentro di noi. Il corpo umano: una guida turistica alla scoperta del cosmo
agosto 2, 2014 – 2:35 pm | No Comment
L’Universo è dentro di noi. Il corpo umano: una guida turistica alla scoperta del cosmo

Possiamo considerare le nostre mani, il nostro cervello, i nostri occhi come punto di osservazione dell’Universo e delle leggi che lo regolano. Ecco quindi che il corpo umano diventa osservatorio e laboratorio per l’esplorazione di …

Negli ultimi due anni adottati oltre 2.000 cani grazie alla pagina facebook di Enpa: svuotati dieci canili…
agosto 1, 2014 – 7:33 pm | No Comment
Negli ultimi due anni adottati oltre 2.000 cani grazie alla pagina facebook di Enpa: svuotati dieci canili…

Più di 3.600 segnalazioni pubblicate in due anni, oltre 2.000 “trovatelli” dati in adozione con un tempo medio di “attesa” di circa tre settimane. Sono questi i numeri del “rifugio virtuale” gestito dall’Ente Nazionale Protezione …

Le scienze polari al servizio del GPS
luglio 31, 2014 – 9:27 pm | No Comment
Le scienze polari al servizio del GPS

Migliorare la precisione del posizionamento satellitare in Antartide per lo sviluppo di nuove applicazioni tecnologiche e indagini scientifiche. È l’obiettivo del progetto internazionale DemoGRAPE, coordinato dall’Ingv. Sviluppare un prototipo di servizio, destinato alle comunità scientifiche …

Non hai più fame? Te lo dice l’istamina
luglio 31, 2014 – 3:55 pm | No Comment
Non hai più fame? Te lo dice l’istamina

Individuato meccanismo con cui il cervello percepisce la sazietà. Pubblicata su Pnas ricerca svolta da Università di Firenze e Cnr in collaborazione con La Sapienza. Individuato il meccanismo chiave attraverso cui il cervello traduce alcuni …

ALMA trova una stella doppia con strani e disordinati dischi di formazione planetaria
luglio 30, 2014 – 7:59 pm | No Comment
ALMA trova una stella doppia con strani e disordinati dischi di formazione planetaria

Alcuni astronomi, usando il telescopio ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) hanno trovato una sorprendente coppia di dischi di gas fortemente disallineati intorno a entrambe le giovani stelle del sistema binario HK Tauri. Queste nuove osservazioni …

Estate: il bon ton in Natura. In mare e in montagna esistono due regole fondamentali: cautela e buon senso
luglio 30, 2014 – 2:35 pm | No Comment
Estate: il bon ton in Natura. In mare e in montagna esistono due regole fondamentali: cautela e buon senso

In mare e in montagna esistono due regole fondamentali: cautela e buon senso, regole perfette anche per rispettare la natura ed evitare di rendere il nostro passaggio ‘indimenticabile’ anche per i veri abitanti del mare …

L’antimateria all’ombra della materia
luglio 29, 2014 – 8:04 pm | No Comment
L’antimateria all’ombra della materia

Misurata la deflessione di un fascio di antiprotoni. L’esperimento AEḡIS, condotto dal CERN con il supporto dell’INFN, misurato, grazie allo strumento chiamato “deflettometro di moiré”, la deflessione di un fascio di antiprotoni sotto l’effetto di …

Nuove scoperte di ricercatori italiani accendono le speranze per le cure del tumore al cervello
luglio 26, 2014 – 3:32 pm | No Comment
Nuove scoperte di ricercatori italiani accendono le speranze per le cure del tumore al cervello

Scoperta molecola che rende più aggressivo il tumore al cervello. Il glioblastoma è il tumore più comune e il più maligno del cervello. Al suo interno contiene delle cellule staminali ‘cattive’ che sono di fatto …

Quando il pasto di una nana bianca è una mini-Terra
luglio 24, 2014 – 10:35 pm | No Comment
Quando il pasto di una nana bianca è una mini-Terra

Un pianeta della massa pari a circa un terzo della Terra viene inesorabilmente attirato verso una stella nana bianca, che lo disintegra e lo ‘fagocita’, liberando nell’atto finale di questo pasto cosmico una notevole quantità …

Scoperti coralli bianchi vivi nel Mar Ligure Orientale. Campagna condotta da ENEA e Marina Militare
luglio 24, 2014 – 7:18 pm | No Comment
Scoperti coralli bianchi vivi nel Mar Ligure Orientale. Campagna condotta da ENEA e Marina Militare

Formazioni di coralli bianchi vivi appartenenti alla specie Madrepora oculata a 560 metri di profondità nei fondali davanti Punta Mesco alle Cinque Terre (La Spezia): questa la scoperta della campagna oceanografica condotta dai ricercatori del …

L’idrogeno ecologico ed efficiente
luglio 24, 2014 – 2:04 pm | No Comment
L’idrogeno ecologico ed efficiente

Sviluppato dall’Iccom-Cnr un sistema che produce idrogeno pulito con un risparmio energetico del 60%, grazie all’impiego di elettrodi nanostrutturati e alcol etilico. Diverse le potenziali ricadute tecnologiche. La ricerca è stata pubblicata su Nature Communications. …

Vita e morte di una famiglia di stelle
luglio 24, 2014 – 2:00 pm | No Comment
Vita e morte di una famiglia di stelle

In questa nuova suggestiva immagine ottenuta all’Osservatorio dell’ESO di La Silla in Cile, giovani stelle in uno stretto abbraccio su uno sfondo di nubi di gas brillante e strisce di polvere. L’ammasso stellare, noto come …

Il Ministero della Salute pubblica il Manuale di Corretta Prassi Igienica per i Chioschi dell’Acqua
luglio 24, 2014 – 1:02 pm | No Comment
Il Ministero della Salute pubblica il Manuale di Corretta Prassi Igienica per i Chioschi dell’Acqua

Il Ministero della Salute ha validato il Manuale di Corretta Prassi Igienica di Associazione Aqua Italia (Anima – Confindustria) per la distribuzione di acqua affinata, refrigerata e/o gasata da unità distributive automatiche aperte al pubblico. …

Siracusa prima città smart. La città si candida tra le città intelligenti internazionali…
luglio 16, 2014 – 8:02 pm | No Comment
Siracusa prima città smart. La città si candida tra le città intelligenti internazionali…

 
…grazie a un progetto del Cnr che, con un portale web e totem multimediali, permette una navigazione nei beni archeologici utilizzando tecnologie 2.0. Un innovativo sistema integrato di stazioni consente inoltre di analizzare i parametri …

“Costa ti tengo d’occhio”. Legambiente e Greenpeace lanciano la campagna…
luglio 15, 2014 – 10:44 pm | No Comment
“Costa ti tengo d’occhio”. Legambiente e Greenpeace lanciano la campagna…

Le due associazioni seguiranno il viaggio della Concordia verso il porto di Genova per vigilare sul buon esito dell’operazione. Per Legambiente e Greenpeace, oltre alla rimozione della Concordia, è fondamentale il ripristino dei fondali del …